PharmaNutra chiude il primo semestre 2022 con risultati in netta crescita

- di: Barbara Bizzarri
 
PharmaNutra, società pisana specializzata nella produzione di dispositivi medici e nutraceutici, ha chiuso il primo semestre con un risultato netto del periodo di 8,2 milioni di euro rispetto ai 7 milioni al 30 giugno 2021. I ricavi consolidati sono in crescita del 23% rispetto al corrispondente periodo dell'esercizio precedente a 39,7 milioni di euro (32,3 milioni di euro al 30 giugno 2021). In termini di volumi, le vendite di prodotti finiti al 30 giugno 2022 raggiungono 5 milioni di unità, con un incremento del 30% circa rispetto ai 3,9 milioni di unità del primo semestre dell'esercizio precedente. Andrea Lacorte, Presidente di PharmaNutra S.p.A., ha dichiarato: “I numeri della relazione finanziaria semestrale sono sotto gli occhi di tutti e ancora una volta rappresentano il miglior biglietto da visita possibile per il nostro Gruppo. Parliamo di crescita a doppia cifra, una costante di PharmaNutra, in un momento storico sicuramente non facile, quindi con un significato ancora più profondo. Mi fa davvero piacere, inoltre, che in questa occasione il Consiglio di Amministrazione abbia approvato il primo Bilancio di Sostenibilità del Gruppo, un documento che riflette le numerose iniziative aziendali legate a quegli aspetti sociali ed ambientali a cui teniamo molto e di cui siamo orgogliosamente portatori. Sono attività che hanno un forte valore etico e sociale, motivo per cui troveranno sempre più spazio nel contesto di PharmaNutra”.

I costi operativi del primo semestre 2022 ammontano a 27,5 milioni, con un incremento del 24,3% rispetto al 30 giugno 2021, attestato a 22,1 milioni di euro. Le dinamiche inflazionistiche che hanno caratterizzato il semestre in esame non hanno determinato riduzione nella marginalità, grazie alle azioni di efficientamento dei costi messe in atto tra la fine del 2021 e l'inizio del 2022, alle quali è stato affiancato un aumento dei prezzi di vendita a partire dal mese di marzo 2022. Il Risultato Operativo Lordo si attesta a 12,4 milioni contro i 10,3 milioni nel primo semestre 2021, con una crescita del 20,8% circa rispetto al corrispondente periodo dell'esercizio precedente.

La posizione finanziaria netta al 30 giugno 2022 presenta un saldo positivo di 19,6 milioni di euro rispetto ai 28,1 milioni del 31 dicembre 2021, dopo avere pagato dividendi per 6,9 milioni e acquistato azioni proprie per 2,1 milioni. “Questi risultati sono una nuova e ulteriore conferma della crescita a doppia cifra che caratterizza PharmaNutra, in una condizione generale di business che rappresenta la base su cui si svilupperanno importanti driver di crescita - aggiunge Roberto Lacorte, Vicepresidente del Gruppo - È una situazione che ci garantisce una visione per il futuro importante e significativa, considerato anche il periodo storico della nostra azienda che non è mai stato così favorevole. Mi riferisco ai numerosi sviluppi strategici in arrivo, sia in ambito domestico con il lancio di nuovi prodotti e nuove linee, sia sul fronte internazionale, con la stipula di nuovi accordi di distribuzione”.
Il Magazine
Italia Informa n° 5 - Settembre/Ottobre 2022
Iscriviti alla Newsletter
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli