Avio: successo per il test del nuovo motore M10 a metano per Vega E

- di: Daniele Minuti
 
Si è concluso con successo il test del nuovo motore M10 a ossigeno e metano liquido per Vega E, effettuato nel poligono Space Propulsion Test Facility di Avio, situato a Salto di Quirra in Sardegna: come spiegato dalla nota ufficiale, il propulsore sviluppato proprio da Avio è il primo del suo genere ad essere testato con successo in Europa.

Avio: successo per il test del nuovo motore M10 a metano per Vega E

Si tratta di una tecnologia green, progetto nato anni fa grazie alla partnership fra Avio e l'Agenzia Spaziale Italiana, per poi essere portato avanti col sostegno del governo italiano e del Ministro per l’Innovazione Tecnologica e Transizione Digitale, Vittorio Colao, per via degli effetti positivi che potrebbe avere a livello italiano ed europeo, per quanto riguarda gli standard di innovazione e sostenibilità.

"Vega E" - spiega la nota - "avrà prestazioni superiori rispetto a Vega C aumentandone flessibilità e versatilità riducendone i costi di lancio. A differenza di Vega e Vega C, Vega E avrà una configurazione a tre stadi. I primi due, P120C e Zefiro 40, saranno gli stessi di Vega C. Il nuovo motore M10, sviluppato e costruito da Avio a Colleferro con il supporto di altre aziende europee, equipaggerà l’ultimo stadio del futuro lanciatore Vega E. Il motore sarà ri-accendibile e a spinta modulabile per permettere manovre orbitali multiple, mentre la combinazione di ossigeno e metano liquidi lo renderà un motore più sostenibile a livello ambientale"

Giulio Ranzo, Amministratore Delegato di Avio (nella foto), ha dichiarato: "Il successo del test del motore M10 rappresenta un momento storico per la nostra Azienda. Avio dimostra di avere a disposizione la tecnologia più innovativa e più sostenibile per la propulsione criogenica dei lanciatori del futuro. A partire da questo elemento tecnologico, Avio sarà così in grado di sviluppare una nuova generazione di prodotti particolarmente efficienti e competitivi. Mi congratulo con il team di Avio e di ESA per la qualità del lavoro svolto per arrivare a questo primo importante traguardo".
Il Magazine
Italia Informa n° 3 - Maggio/Giugno 2022
Iscriviti alla Newsletter
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli