Banca Mediolanum: raccolta di marzo a 1,47 miliardi di euro

- di: Redazione
 

Banca Mediolanum ha comunicato i risultati commerciali del mese di marzo 2024: la raccolta del mese ammonta 1,47 miliardi di euro, con la raccolta netta totale che arriva a 1,24 miliardi di euro (3,06 miliardi di euro per l'intero anno) e la raccolta netta in risparmio gestito che si attesta a 452 milioni di euro (1,18 miliardi di euro da inizio anno).

Banca Mediolanum: raccolta di marzo a 1,47 miliardi di euro

I nuovi finanziamenti erogati sono di 213 milioni di euro, salendo fino a 561 milioni di euro da inizio 2024, mentre i premi delle polizze protezione ammontano a 15 milioni di euro, raggiungendo quota 42 milioni di euro da inizio anno.

Massimo Doris, Amministratore Delegato di Banca Mediolanum (nella foto), ha commentato: "Il primo trimestre si chiude con un’ulteriore accelerazione della raccolta netta totale, che sale a 1,24 miliardi nel mese e 3,06 miliardi da inizio anno. I dati di raccolta dimostrano il forte gradimento dei clienti, esistenti e di nuova acquisizione, in merito all’offerta scaduta il 31 marzo che prevede la remunerazione della liquidità vincolata a 6 mesi con un tasso del 5% annuo. Anche la raccolta in prodotti di risparmio gestito non è stata da meno, con 452 milioni raccolti in un mese che peraltro ha visto ancora molto forte in Italia l’attenzione dei risparmiatori verso le emissioni di titoli di stato a loro dedicate. È un’ulteriore conferma che l’approccio alla consulenza di Banca Mediolanum si contraddistingue rispetto al mercato anche e soprattutto nelle fasi di maggiore complessità”. Conclude Doris: “Ritengo che questo avvio del 2024 sia estremamente positivo e sottolineo come il mese di marzo sia stato uno dei migliori di sempre in quanto ad acquisizione di nuovi clienti del gruppo, 22.100 nel mese e 62.900 da inizio anno, in crescita dell’11% rispetto al primo trimestre 2023".

Il Magazine
Italia Informa n° 2 - Marzo/Aprile 2024
Iscriviti alla Newsletter
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli