Borse: il taglio della produzione Opec condiziona i mercati asiatici

- di: Redazione
 
Le borse asiatiche, nella seduta odierna, hanno risentito di due fattori: l'aumento esponenziale delle assunzioni negli Stati Uniti, cosa che sembra allontanare la possibilità che la Federal Reserve rallenti nella sua strategia di aumento die tassi di interesse; la decisione di OPEC + di tagliare la produzione di petrolio per sostenere i prezzi.

Borse asiatiche pesantemente condizionate dal taglio della produzione di Opec

Mentre i mercati cinesi sono rimasti chiusi per festività, le borse di Tokyo e Seul sono andate in terreno positivo, mentre Hong Kong e Sydney sono diminuite. Ieri il benchmark di Wall Street ha perso lo 0,2%, dopo la notizia che i datori di lavoro statunitensi hanno aggiunto 208.000 posti a settembre, leggermente più del previsto. Ciò ha mostrato che alcune parti dell'economia statunitense sono ancora forti, dando spinta alle tesi della Fed che ritiene necessari ulteriori aumenti dei tassi per raffreddare l'inflazione che è al massimo degli ultimi quattro decenni.

Il Nikkei 225 di Tokyo è salito dell'1% a 27.387,50 mentre l'Hang Seng di Hong Kong ha perso lo 0,2% a 18.055,68. Il Kospi di Seul è salito dell'1,5% a 2.248,46, mentre l'S &P ASX 200 di Sydney è sceso di meno dello 0,1% a 6.813,50. La Nuova Zelanda è scesa mentre i mercati del sud-est asiatico hanno guadagnato.

A Wall Street, l'S &P 500 è sceso a 3.783,28. Il benchmark stava arrivando al suo rally di due giorni più forte in 2 anni e mezzo. Il Dow Jones Industrial Average è scivolato dello 0,1% a 30.273,87. Il Nasdaq Composite è scivolato dello 0,2% a 11.148,64.
Nei mercati energetici, il greggio statunitense di riferimento è salito di 15 cent a 87,91 dollari al barile nel commercio elettronico sul New York Mercantile Exchange, mentre il Brent ha aggiunto 15 centesimi al barile a 93,52 dollari a Londra.
Il Magazine
Italia Informa n° 5 - Settembre/Ottobre 2022
Iscriviti alla Newsletter
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli