Cina: forte ripresa dell'economia nei primi due mesi del 2022

- di: Redazione
 
L'economia cinese, nei primi due mesi dell'anno, ha mostrato una forte ripresa con indicatori che sono andati oltre le previsioni degli analisti, anche se continuano a pesare i nuovi casi di variante Omicron del coronavirus, le tensioni internazionali e la perdurante debolezza del comparto immobiliare in Cina.

L'economia in Cina si sta riprendendo a ritmi importanti

Secondo i dati forniti oggi dall'Ufficio nazionale di statistica, la produzione industriale è aumentata del 7,5% in gennaio-febbraio rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Cioè al ritmo più veloce da giugno 2021 e in aumento rispetto a un aumento del 4,3% di dicembre (per gli analisti avrebbe dovuto attestarsi su un + 3,9).

Le vendite al dettaglio sono aumentate del 6,7% su base annua a causa dell'aumento della domanda durante le vacanze del capodanno lunare e i Giochi olimpici invernali. I risultati potrebbero avere indotto alla Banca centrale di mantenere i tassi ufficiali stabili. di cui oggi si attendeva un taglio sui prestiti a medio termine a un anno. A dare un forte contributo alle vendite al dettaglio sono state quelle dei prodotti legati ai Giochi Olimpici Invernali, come l'attrezzatura da sci e per gli sport sul ghiaccio.

I numeri solidi del primo bimestre sono arrivati dopo che la crescita ha perso slancio lo scorso anno a causa di una crisi di liquidità nel mercato immobiliare e delle rigide misure antivirus che hanno colpito i consumi.
Tuttavia, gli analisti avvertono che qualsiasi ripresa nascente, che aiuterebbe la Cina a raggiungere un obiettivo ambizioso di circa il 5,5% per il 2022, non potrebbe essere sostenuta a causa dell'aumento dei casi di COVID, del mercato immobiliare debole e dell'incerta ripresa globale.

Oggi le azioni cinesi sono diminuite drasticamente poiché un aumento dei casi di coronavirus ha oscurato i dati e minacciato le prospettive. Gli investimenti in immobilizzazioni sono aumentati del 12,2% nel periodo gennaio-febbraio rispetto all'anno precedente, mentre quelli in infrastrutture sono cresciuti dell'8,1%. Gli investimenti immobiliari sono aumentati del 3,7% rispetto a un anno nei primi due mesi del 2022, dopo un crollo del 13,9% a dicembre, secondo i dati.
Notizie della stesso argomento
Trovati 10 record
Pagina
1
19/07/2024
Stati Uniti: Trump "arruola" Dio e promette di plasmare il Paese per i prossimi decenni
18/07/2024
Giappone: nel primo semestre dell'anno l'export torna a crescere
17/07/2024
Starmer promette di ''togliere i freni'' alla Gran Bretagna
17/07/2024
Cina: il Partito comunista definisce le riforme per rilanciare l'economia
17/07/2024
Fmi rivede al rialzo le previsioni di crescita per India e Cina
16/07/2024
Usa: la Federal Reserve a un passo dal taglio dei tassi di interesse
Trovati 10 record
Pagina
1
Il Magazine
Italia Informa n° 3 - Maggio/Giugno 2024
Newsletter
 
Iscriviti alla nostra Newsletter
Rimani aggiornato su novità
eventi e notizie dal mondo
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli