Enac: "Necessario un provvedimento di Sistema per rilanciare il settore del trasporto aereo"

- di: Daniele Minuti
 
L'Ente Nazionale per l'Aviazione Civile ha tenuto una riunione convocata dal Presidente Pierluigi Di Palma (nella foto) e dal Direttore generale, Alessio Quaranta, con i vertici delle compagnie aeree nazionali, nella speranza di poter contribuire alla ripartenza del settore del trasporto aereo che, nonostante la ripresa, è ancora in un momento di grande difficoltò.

Secondo quanto espresso dalla nota dell'ENAC, l'Ente ha raccolto le istanze di tutti i vettori del nostro Paese e si muoverà con il ministro Enrico Giovannini per attivare ristori ad hoc anche per l'anno in corso, diretti al settore e alle compagnie aeree nazionali.

Di Palma ha commentato: "È necessario un Provvedimento di Sistema per il rilancio del settore, del turismo e dell'economia; la ripartenza del comparto aereo passa attraverso sicurezza, corridoi turistici, tutela della salute pubblica e ristori".

Entro la fine del mese inoltre, l'Ente convocherà un tavolo tecnico di confronto con le società aeroportuali per discutere sul funzionamento delle procedure relative al Green Pass, che dalla sua inclusione non ha ostacolato l'operatività del settore secondo i dati Enac.

Fra le richieste dell'Ente c'è la doppia verifica del pass (ai controlli e al gate) oltre che un miglioramento per i meccanismi e per i filtri procedurali. Dopo l'annuncio della convocazione del tavolo tecnico, il Dg Alessio Quaranta ha commentato: "Il green pass è un passo concreto verso lo snellimento dei processi operativi che dovrebbe essere affiancato da un approccio europeo, con piattaforme digitali comuni, per arrivare alla seamless passenger experience, concetto che mira a far svolgere al passeggero, autonomamente e in remoto, attraverso i dispositivi personali o terminali dedicati all’interno del terminal, tutti gli adempimenti e/o l’accesso ai servizi necessari al viaggio aereo".
  • Nessun record presente in archivio
Il Magazine
Italia Informa n°6 - Novembre/Dicembre 2022
Iscriviti alla Newsletter
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli