Gruppo Hera si conferma al primo posto nell’Integrated Governance Index 2022

- di: Daniele Minuti
 
Hera si conferma un punto di riferimento nel campo dell'integrazione di politiche di sostenibilità nelle proprie strategie di business: a dimostrarlo è il primo posto, per il secondo anno di fila, nell'Integrated Governance Index.

Il Gruppo Hera continua a mantenere il primo posto nell'Integrated Governance Index

Si tratta del principale indice che misura l'integrazione di fattori ESG nella governance delle aziende e gestito da ETicaNews. Ennesima prova dell'attenzione del Gruppo alla sostenibilità, dimostrata dalla recente trasformazione di Hera Luce, controllata, in Società Benefit e dal Bilancio di Sostenibilità 2021 che per la prima volta ha rendicontato attività coerenti alla tassonomia dell'Unione europea, in anticipo con l'obbligo normativo previsto per l'anno prossimo.

Il premio si inserisce nel processo di trasformazione del Gruppo iniziato oramai un ventennio fa, con i fattori ESG ormai pienamente integrati nelle attività aziendali e diventati di fatto un asset strategico per Hera.

Tomaso Tommasi di Vignano, Presidente Esecutivo del Gruppo Hera (nella foto), ha commentato: "Siamo molto contenti di questo riconoscimento che premia l’attenzione che abbiamo sempre riservato alla governance e che è stata la chiave del successo nell’affrontare tutte le sfide. Non solo ci ha portato a sestuplicare la capitalizzazione del Gruppo, ma anche ad avviare processi di profondo cambiamento e trasformazione, garantendo sempre coerenza strategica e continuità di risultati nel tempo, a beneficio di tutti i nostri stakeholder".


Il Magazine
Italia Informa n° 3 - Maggio/Giugno 2022
Iscriviti alla Newsletter
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli