Innovatec e Acli Terra insieme per lo sviluppo di progetti energetici

- di: Barbara Leone
 
Un protocollo d’intesa per il supporto delle aziende nella riduzione dei consumi energetici attraverso l’efficientamento dei processi con le Energie Rinnovabili. E’ questo l’obiettivo della neonata partnership tra Innovatec Power, azienda leader nei settori dell’efficienza energetica e della sostenibilità ambientale, e Acli Terra. I rispettivi presidenti, Mario Gamberale e Nicola Tavoletta, hanno infatti firmato un accordo volto a promuovere una campagna congiunta di diffusione di impianti fotovoltaici volta alla creazione di Comunità Energetiche destinate a supportare, secondo le specifiche esigenze rilevate, gli Associati di Acli Terra ed il territorio circostante, in linea con gli obiettivi dell’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile dell’Onu.

Accordo di collaborazione fra Innovatec e Acli Terra

All’interno dell’accordo rientrano: Impianti Fotovoltaici Integrati sulle coperture di edifici agricoli eventualmente abbinati a interventi di ristrutturazione energetica delle coperture con bonifica dall’amianto ed installazione di Sistemi di Accumulo di Energia; Impianti Agrivoltaici, ovvero la combinazione di Impianti Fotovoltaici compatibili con la coltivazione dei terreni; Impianti Fotovoltaici convenzionali o con inseguitori monoassiali installati a terra.

“La partnership siglata oggi con Acli Terra" - ha dichiarato il Presidente di Innovatec Power Mario Gamberale (nella foto) - "è un’ulteriore conferma dell’attenzione di Innovatec verso lo sviluppo di soluzioni innovative di economia circolare e della volontà di sostenere le aziende e le comunità territoriali. Un modello, questo, che ci auguriamo possa rappresentare un esempio virtuoso e replicabile in altre realtà italiane, con l’obiettivo di perseguire insieme una prospettiva di sviluppo economico-sociale che garantisca migliori performances ambientali. Innovatec mette a disposizione il proprio know-how ambientale per consolidare alleanze per lo Sviluppo Sostenibile: solo uniti è possibile affrontare la sfida della transizione energetica per la difesa del nostro Pianeta”.

Gli fa eco il Presidente nazionale di Acli TerraNicola Tavoletta, che ha così commentato l’accordo: “La situazione energetica attuale" - ha detto - "non può essere affrontata con un approccio emergenziale, ma necessita di una progettualità strategica. Noi abbiamo voluto siglare un accordo tecnico con una azienda leader per offrire soluzioni innovative, ad alto risparmio, alle aziende agricole iscritte ad Acli Terra o che vogliono iscriversi. Tale accordo ci permette di avere un partner continuamente alla ricerca di nuove tecnologie, oltre a consentirci di partecipare al bando Pnrr sull'agrisolare”.
Il Magazine
Italia Informa n° 5 - Settembre/Ottobre 2022
Iscriviti alla Newsletter
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli