Open Fiber: avviati i lavori per la posa della fibra ottica in Parabiago

- di: Redazione
 
Open Fiber ha annunciato l'avvio dei cantieri a Parabiago (in provincia di Milano) nell’ambito del ‘Piano Italia 1 Giga’, progetto nei piani di intervento pubblico della Strategia Italiana per la Banda Ultra Larga.

Open Fiber: avviati i lavori per la posa della fibra ottica in Parabiago

Ai fondi pubblici, che ammontano al 70% del progetto, si aggiunge un ulteriore 30% finanziato da Open Fiber. L’intervento riguarda zone non coperte da almeno una rete in grado di fornire velocità di connessione in download pari o superiori a 300 Mbit/s.

Nel comune verranno connessi, ad oggi, 1964 civici attraverso un’infrastruttura FTTH e 14 in tecnologia FWA. L’infrastruttura, che consentirà di navigare alla velocità di 1 Gigabit al secondo, verrà realizzata, ove possibile, mediante il riutilizzo di cavidotti e reti sotterranee o aeree già esistenti.

L'Assessore Dario Quieti ha commentato: “Finalmente, come Amministrazione Comunale siamo arrivati a servire con la fibra ottica anche le abitazioni fino ad ora scoperte dal servizio. La collaborazione con Open Fiber, concedendo ad esempio i cavidotti comunali esistenti, si è dimostrata da subito proficua per il raggiungimento degli obiettivi. La nostra Città presenta una struttura molto estesa e di difficile gestione dal punto di vista della capillarità tecnologica, pertanto, con questi interventi si riuscirà a dare risposta a circa 2000 famiglie, soprattutto a quei cittadini che da tempo sono in attesa di poter usufruire di una tecnologia all’avanguardia, un servizio, oramai divenuto indispensabile all’interno delle nostre case. Se ci pensiamo, infatti, qualsiasi attività ci troviamo a svolgere, lavorativa e non, richiede una connessione alla rete stabile e veloce”.

Davide Muraca, Field Manager di Open Fiber del comune, ha dichiarato: “Grazie al buon rapporto con l’amministrazione comunale oggi a Parabiago realizziamo l’infrastruttura a banda ultra larga del “Piano Italia a 1 Giga. Le potenzialità e le risorse di questa rete sono innumerevoli. Cittadini, imprese ed amministrazione comunale potranno usufruire di telemedicina, smart working, streaming HD, controllo elettronico degli accessi, e ancora, monitoraggio ambientale, gestione dell’illuminazione pubblica, il tutto attraverso una connessione ultraveloce di ultima generazione”.
Notizie della stesso argomento
Trovati 12 record
Pagina
1
15/07/2024
AI e Digitalizzazione: il roadshow di Piccola Industria e Anitec-Assinform fa tappa ad Anc...
15/07/2024
Università di Bologna e Scm Group: accordo di collaborazione quinquennale
15/07/2024
Venture Awards 2024: premiate le startup che collaborano con Stellantis
13/07/2024
Sace, al via i lavori del Rome Venture Forum 2024
12/07/2024
ENEA: tecnologie innovative per la sicurezza sismica degli edifici storici col progetto RI...
12/07/2024
Istat, Fastweb e UNINT insieme per iniziative basate sull'AI
Trovati 12 record
Pagina
1
Il Magazine
Italia Informa n° 3 - Maggio/Giugno 2024
Newsletter
 
Iscriviti alla nostra Newsletter
Rimani aggiornato su novità
eventi e notizie dal mondo
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli