La quotazione di Porsche potrebbe toccare i 75 miliardi di euro

- di: Redazione
 
La Porsche potrebbe essere valutata fino a 75 miliardi di euro quando sarà quotata alla borsa di Francoforte alla fine di questo mese. Una valutazione che la renderebbe una delle più grandi offerte pubbliche europee fino ad oggi. La casa madre Volkswagen, che prevede di fluttuare del 12,5% il 29 settembre, ha valutato le azioni di Porsche tra 76,50 e 82,50 euro. L'intervallo di valutazione da 70 a 75 miliardi di euro, il punto medio delle aspettative degli analisti, porterà Volkswagen a ricevere da 8,7 a 9,4 miliardi di euro.

La quotazione di Porsche potrebbe toccare i 75 miliardi di euro

La società ha affermato che intende utilizzare il 49% dei proventi per pagare un dividendo speciale una tantum agli azionisti, mentre il resto servirà a contribuire a finanziare il costoso passaggio ai veicoli elettrici e alla tecnologia delle batterie.

La quotazione comprenderà 911 milioni di azioni (non un numero casuale, perché '911' è il nome di uno dei modelli iconici del marchio), suddivise in 455,5 milioni di azioni privilegiate e 455,5 milioni di azioni ordinarie.

Fino a 113,8 milioni di azioni privilegiate, senza diritto di voto, saranno collocate presso gli investitori in quella che sarà la seconda offerta pubblica iniziale più grande della Germania fino ad oggi.
I fondi sovrani di Qatar, Abu Dhabi e Norvegia, nonché la società di fondi comuni T Rowe Price, sottoscriveranno azioni privilegiate per un valore di 3,68 miliardi di euro.
"Siamo ora nel punto di partenza con i piani di IPO per Porsche e accogliamo con favore l'impegno dei nostri investitori fondamentali", ha affermato Arno Antlitz, chief financial officer e chief operating officer di Volkswagen.

Nell'ambito del flottante parziale, le famiglie Porsche-Piëch, azionisti di riferimento di VW, acquisteranno un ulteriore 12,5% di Porsche, a un premio del 7,5% sul prezzo delle azioni offerte al pubblico.
La partecipazione delle famiglie, che salirà al 25% più un'azione ordinaria, darà diritto al voto.
Il Magazine
Italia Informa n° 5 - Settembre/Ottobre 2022
Iscriviti alla Newsletter
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli