Le entrate di Apple, nell'ultimo trimestre del 2022, peggio delle previsioni

- di: Redazione
 
Le entrate di Apple sono diminuite del 5% negli ultimi tre mesi dello scorso anno a 117,2 miliardi di dollari. Un risultato abbastanza raro per l'azienda e che ha smentito, in peggio, le previsioni di Wall Street. Si tratta del primo calo delle entrate dal 2019, quando tra le cause ci fu la guerra commerciale di Trump alla Cina. Anche i profitti del produttore di iPhone sono diminuiti di oltre il 13% rispetto al trimestre di un anno fa a quasi 30 miliardi di dollari.

Le entrate di Apple, nell'ultimo trimestre del 2022, peggio delle previsioni

Le comunicazioni di Apple hanno avuto immediato riflesso sul suo titolo che, nelle negoziazioni after hours, sono arretrate del 4 per cento. Tra le principali cause del calo delle entrate c'è anche chiusura della fabbrica cinese (determinata da rigore delle misure adottate dal governo di Pechino per contrastare il diffondersi dei contagi del coronavirus) da dove escono gran parte dei modelli di iPhone, unita alle preoccupazioni per l'economia globale, che potrebbe provocare una contrazione nelle spese dei consumatori.

"Come risultato di un ambiente difficile, le nostre entrate sono diminuite del 5% su base annua, ma sono orgoglioso del modo in cui abbiamo affrontato circostanze viste e impreviste negli ultimi anni", ha dichiarato il CEO Tim Cook durante una teleconferenza con analisti per discutere i risultati, aggiungendo che "il mondo continua ad affrontare circostanze senza precedenti, dall'inflazione alla guerra nell'Europa orientale, agli impatti duraturi della pandemia".
La società ha anche affermato che la sua attività di servizi, un'area chiave di interesse negli ultimi anni che include Apple TV + e giochi, ha raggiunto un record di entrate trimestrali di tutti i tempi di 20,8 miliardi di dollari.
Il Magazine
Italia Informa n°6 - Novembre/Dicembre 2023
Iscriviti alla Newsletter
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli