Accordo Enel X-Volkswagen per lo sviluppo della mobilità elettrica in Italia

- di: Daniele Minuti
 
Enel X e Volkswagen Group hanno siglato un'intesa volta alla costituzione di una joint venture a pieno titolo e paritetica, con l'obiettivo di sostenere il processo di sviluppo della mobilità elettrica in Italia, dove la JV eserciterà le sue funzioni come operatore di punti di ricarica grazie alla rete che può vantare oltre 3.000 HPO nel nostro Paese.

Ci si concentrerà su centri urbani e tratte principali extra-urbane per incrementare l'adozione di veicoli elettrici per gli automobilisti urbani senza parcheggi privati, ridurre la "maldisposizione" a viaggi lunghi di chi possiede veicoli elettrici e dare un'esperienza di ricarica veloce ed efficace. Enel X supporterà la JV con contratti di servizio mettendo a disposizione la sua tecnologia, col perfezionamento dell'operazione che è soggetto ad alcune condizioni come l'autorizzazione amministrativa per la procedura di golden power presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri italiano e i nulla osta rilasciati dalle competenti Autorità Antitrust.

Un'alleanza che ha portato anche, nell'ambito dell'iniziativa European CEO Alliance, a unire le forze con altre 11 aziende europee che mirano alla decarbonizzazione del Vecchio continente.

Francesco Venturini
, CEO di Enel X (nella foto), ha commentato: "Condividiamo con Volkswagen una visione comune sull'elettrificazione globale dei trasporti, quindi una partnership con loro è stata naturale: la transizione energetica richiede un lavoro di squadra. L'industria automobilistica e il settore dell'energia dell'UE hanno l'esperienza e i mezzi necessari per far sì che la transizione energetica avvenga il più rapidamente possibile, percorrendo l'elettrificazione dei trasporti come una delle vie principali. Verso questo obiettivo, stiamo unendo le forze con Volkswagen e l'intero settore automobilistico nella progettazione e realizzazione di soluzioni di mobilità elettrica che siano accessibili e convenienti per tutti i conducenti, oltre ad essere sicure e sostenibili".

Thomas Schmall, Membro del Cda di Volkswagen AG con responsabilità per la Tecnologia e CEO di Volkswagen Group Components, ha poi aggiunto: "L'obiettivo di Volkswagen è quello di potenziare le infrastrutture di ricarica in tutto il mondo. La joint venture con Enel X installerà più di 3.000 punti di ricarica ad alta potenza in circa 700 località. Questo è un grande passo per l'e-Mobility in Italia e in Europa. Entro il 2025, le iniziative di Volkswagen forniranno 18.000 punti di ricarica ad alta potenza nel continente - questo costituisce un terzo dell'infrastruttura di ricarica ad alta potenza necessaria in Europa. Possono beneficiare di queste iniziative i conducenti di qualsiasi veicolo elettrico Volkswagen e di qualsiasi tipo di veicolo elettrico di altri produttori".

Notizie della stesso argomento
Trovati 20 record
Pagina
1
21/06/2024
"Forestami Academy": focus su ecosistemi urbani ed effetto positivo della biodiversità sul...
20/06/2024
Nasce il Nature Positive Network che riunisce le imprese impegnate in azioni a favore dell...
20/06/2024
ANIE Confindustria, transizioni green e digital guidano la crescita dell’industria delle t...
19/06/2024
Snam ancora fra le aziende più virtuose nell'ESG Identity Corporate Index
19/06/2024
WEF, le 5 azioni necessarie per favorire la transizione energetica
19/06/2024
Sisal presenta il Bilancio di Sostenibilità 2023
Trovati 20 record
Pagina
1
Il Magazine
Italia Informa n° 2 - Marzo/Aprile 2024
Newsletter
 
Iscriviti alla nostra Newsletter
Rimani aggiornato su novità
eventi e notizie dal mondo
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli