Confcommercio: "Condizione economica italiana grave ma in progressivo miglioramento"

- di: Brian Green
 
Confcommercio ha pubblicato il suo report sulla congiuntura economica e nell'analizzare la situazione dell'Italia dopo poco più di un anno dallo scoppio della crisi pandemica, ha definito le condizioni del nostro paese gravi ma in fase di progressivo miglioramento.

Nell'anali si legge che "le difficoltà nel contenere il virus continuano a rinviare l'avvio di una fase di ripresa: diversi indicatori appaiono in recupero e proprio ora che c'è la necessità di distinguere i segnali di genuina ripartenza da quelli illusori che arrivano da un mero confronto statistico rispetto ai primi mesi dell'emergenza in cui moltissime attività furono inibite".

Confcommercio ha quindi chiarito: "Se per molti beni, ad esempio quelli durevoli per la casa, la ripresa arriva dall'impiego dei risparmi accumulati e un riorientamento strutturale verso la fruizione dell'ambiente domestico, i rimbalzi registrati nella spesa per i servizi sono ancora effetti illusori di confronto statistico: l'ICC a marzo vede il ritorno in positivo del confronto annuo (crescita del 20,6%) ma rimane un valore che non può compensare le perdite. Il livello della spesa reale del marzo 2021 è molto inferiore a quello del marzo di due anni fa (-19%)".

La produzione industriale di febbraio è tornata a crescere lentamente (+0,2%), dato che quindi ha portato il confronto su base annua a essere ancora in negativo con un calo dell'1%: a marzo "il sentiment delle imprese del commercio al dettaglio ha visto una discesa del 3% congiunturale e del  4,2% tendenziale. Superato un primo trimestre ancora in negativo, ad aprile il PIL è stimato in crescita dello 0,2% su marzo mentre su base annua la variazione è positiva del 22,1%, dato che porta a pensare che la crescita superiore al 4% entro l'anno sia più difficile da raggiungere".
In ultimo c'è da considerare che tutti i dati di queste settimane risentono della situazione attuale in cui molte attività operano con grosse limitazioni per le misure anti-contagio.

Il Magazine
Italia Informa - N°2 Marzo-Aprile 2021
Iscriviti alla Newsletter
 
Le ultime Notizie