Elezioni 2022 - Chi ha detto cosa (30 agosto)

- di: Diego Minuti
 
Matteo Renzi

Nessuno di noi tira per la giacchetta Mario Draghi. Noi abbiamo sostenuto Draghi: se si creassero le condizioni lo sosterremo ancora oggi. Tra Draghi e Meloni da chi vi sentite rappresentati meglio quando si parla di inflazione a Bruxelles?

Guido Crosetto

L’altro giorno si è fatta una forzatura. Si sono estratti 10 secondi da un discorso di un’ora e mezza, in cui Giorgia sostiene che se il centrodestra vincerà le elezioni, il Quirinale ne prenderà atto. Una cosa banale. Detta con rispetto verso Mattarella, che sa bene cosa deve fare e lo farà, soprattutto se dalle urne uscirà un risultato chiaro. Ma qualcuno ha voluto estrapolare e polemizzare.

Matteo Salvini

Lasciamo alla sinistra divisioni, rabbia e polemiche. Uniti si vince.

Maurizio Lupi

La proposta di Mastrangelo di tagliare fondi alla sanità per darli allo sport è una stupidata. Lo sport è prevenzione, ma non si può pensare di togliere risorse alla sanità pubblica. E lo dico anche da presidente Running club di Montecitorio.

Nicola Fratoianni

Servirebbe un tetto al prezzo del gas in Europa dove si forma con modi speculativi, ma serve una risposta qui ed ora. Le imprese energetiche hanno sviluppato 50 miliardi di extraprofitti, non proponiamo di fare una rapina ma di prenderli e restituirli alle imprese.

Carlo Calenda

Chiediamo a Draghi di investire dei soldi e di fare una manovra complessa sul tema energia, ma assumiamoci la nostra parte di responsabilità e prendiamoci due impegni: ritirare proposte che spaventano i mercati e andare avanti sul rigassificatore di Piombino.

Enrico Letta

Il salario minimo è una misura prioritaria nel nostro programma e per il Paese. Contrasto al precariato, tutela dei più deboli, lotta alle diseguaglianze: una soglia minima, sotto la quale non si possa scendere, è cruciale per il futuro e lo sviluppo dell’Italia.

Matteo Renzi


Stiamo assistendo ad una svolta sovietica del centrosinistra, tutto questo è assurdo. Quando trovo il Partito Democratico che dice abolizione dei jet privati, siamo in presenza di uno stato sovietico. Noi stiamo ragionando sulle influenze russe sul centrodestra , ed è un problema vero. Ma vogliamo parlare anche delle influenze sovietiche sul Pd e sul centrosinistra? Perché se il jet privato inquina di più dell’aereo di linea, con la stessa logica bisogna abolire le auto, perché la tua auto inquina di più di un autobus. E allora torniamo al calesse? Siamo in presenza di una campagna elettorale folle.

Giorgia Meloni

La sinistra è così nervosa, in questa campagna elettorale, perché a voi hanno detto che la sinistra aveva un'egemonia culturale, ma non era vero. Quello che la sinistra ha in Italia è un'egemonia di potere, che è un'altra cosa. Oggi hanno paura di perdere quel sistema di potere e poiché non hanno più un'identità non sanno più che dire. E gli è rimasto solo il sistema di potere. E se perdono il sistema di potere, hanno il problema che un sacco di gente che non valeva niente e che è finita ad avere ruoli di responsabilità, solo perché aveva la tessera del Pd.

Luigi Di Maio

Se rinegoziamo in Ue il Pnrr ci diranno: siete la solita Italia. Questo è inquietante. Meloni è già commissariata dal Salvini e Berlusconi. A Chigi sarà alleata degli antieuropeisti e accanto a lei ci sarà Salvini alleato con i russi.

Matteo Salvini

Le alleanze internazionali e le collocazioni con i Paesi democratici occidentali non si mettono in discussione a prescindere da chi vincerà le elezioni, quindi stiamo continuando a lavorare per la pace

Roberto Fico


In Italia i sondaggi tutti ci danno in crescita, ci dicevano tutti che siamo morti, ma i sondaggi ci danno in crescita. La verità è che tutti vogliono sempre un Movimento debole, che muore, perché siamo comunque liberi, fuori da un meccanismo e da un sistema e possiamo intervenire veramente sulle cose che contraddistinguono il Movimento».

Andrea Ostellari (Lega)

Senza polemica con l`amico Carlo Nordio, le nostre priorità sono separazione delle carriera, certezza della pena, responsabilità civile, processi più brevi e giusti, tribunali moderni, tutela dei cittadini e dei contribuenti. L'immunità per i parlamentari non è una priorità per gli italiani, quindi non lo è per la Lega. Il buon funzionamento della politica si garantisce con l`elezione di rappresentanti capaci, preparati e credibili.

Matteo Salvini

La Sicilia non merita di finire sui giornali come un campo profughi: Lampedusa va restituita ai lampedusani, ai siciliani e ai turisti di tutto il mondo. Noi dobbiamo ritornare a difendere i confini e a difendere gli sbarchi e a bloccare il traffico di esseri umani. Non serve inventare niente: primo Consiglio dei ministri, a costo zero, si reintroducono i due decreti sicurezza che hanno perfettamente funzionato. Li hanno smontati ed è tornato il caos.
Il Magazine
Italia Informa n°6 - Novembre/Dicembre 2022
Iscriviti alla Newsletter
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli