FERPI al tavolo degli Stati Generali degli Uffici Stampa e della Comunicazione del Lazio

- di: Redazione
 

FERPI era presente al tavolo degli Stati Generali degli Uffici Stampa e della Comunicazione del Lazio dall’Associazione Italiana della Comunicazione Pubblica, tenuti nella Sala Promoteca del Campidoglio per discutere il ruolo dei relatori pubblici.

FERPI al tavolo degli Stati Generali degli Uffici Stampa e della Comunicazione del Lazio

Sin da subito è emersa una solida linea comune nell’architettura di tutto l’evento: è stato chiaro lo straordinario intento, assolutamente riuscito, di mettere allo stesso tavolo le diverse rappresentanze di giornalisti e comunicatori per fare ordine su professionalità, vecchie e nuove, e sulle prospettive che abbiamo davanti, ponendo sotto la lente d’ingrandimento il ruolo che la tecnologia ha, ormai smisurato, nei due settori.

Dal vertice fino al giovane collaboratore, in un’organizzazione i relatori pubblici sono coloro che sono a contatto con il pubblico.

E aggiungiamo, in un’era di iper-connessione, il pubblico è chiunque e ovunque. Chi lo esercita per professione non può non accorgersi delle potenzialità degli ambassador, veri e propri pivot che il professionista può e deve coinvolgere per dare un’accelerazione alle proprie strategie di comunicazione.

Marco Magheri, Segretario Generale dell’Associazione Italiana della Comunicazione Pubblica, ha dichiarato: “Per sostenere l’innovazione e il cambiamento del sistema Paese sul piano della relazione tra persone e istituzioni, bisogna oggi più che mai adottare un approccio omnicanale e intelligente anche con programmi di formazione e aggiornamento continuo, in quanto comunicazione e informazione sono una funzione ordinaria strategica delle organizzazioni, pubbliche e private. Per raggiungere questo obiettivo è determinante agire tutti insieme. Disaffezione al voto, fuga dei giovani verso l’estero, concorsi che vanno deserti e scarsi investimenti industriali sono il sintomo di una crisi di fiducia generalizzata verso la PA”.

L’invito ad un incontro per migliorare la comunicazione pubblica
La legge 150 del 2000 ha avuto, nelle intenzioni, la giusta intuizione ed esigenza di disciplinare un ambito talmente ampio e complesso che, già allora, non fu adeguata, lasciando ampi ambiti non normati o genericamente individuati, così da consentire una vera e propria interpretatio legis. Alla luce del mutamento sociale, tecnologico e valoriale che necessita di linguaggi, strumenti, mezzi, professioni e professionalità da riscrivere in toto, abbiamo ritenuto utile riaprire una discussione sulla validità dell’impianto normativo della Legge 150 del 2000.

Per questo, insieme ad Una, - come organismi di rappresentanza delle professioni della comunicazione e in forma di agenzie - abbiamo condiviso l’avvio di un dialogo aperto sull’aggiornamento della Legge 150 per rappresentare gli interessi e le opportunità del comparto composto da migliaia di comunicatori, che intende proseguire con i protagonisti presenti all’appuntamento romano.

L’incontro “Stati Generali degli Uffici Stampa e della Comunicazione del Lazio”, momento di riflessione, necessario e attualissimo, è stato per noi opportunità per approfondire il ruolo, certamente indipendente e autorevole, delle Relazioni Pubbliche - disciplina olistica della Comunicazione e del Public Affairs - ma che è anche parte di un ecosistema di attori, tutti co-protagonisti, dove è sempre necessario confrontarsi. Fare sistema insieme è sempre coraggioso e intelligente.

Notizie della stesso argomento
Trovati 16 record
Pagina
1
15/07/2024
Gianni & Origoni annuncia il lancio della GOP International Academy
15/07/2024
Al via la nuova campagna per la sicurezza stradale promossa da Polizia di Stato e ASPI
12/07/2024
Guide turistiche, Federagit Confesercenti: "Da domani in vigore riforma con sanzioni per a...
12/07/2024
Terzo Settore, UniCredit: premiati 20 progetti sociali grazie alla raccolta solidale “Dono...
12/07/2024
Estate 2024, Federconsumatori: vacanze all’insegna dei rincari
12/07/2024
ITA Airways e Croce Rossa Italiana: accordo per formazione e sensibilizzazione su temi di ...
Trovati 16 record
Pagina
1
Il Magazine
Italia Informa n° 3 - Maggio/Giugno 2024
Newsletter
 
Iscriviti alla nostra Newsletter
Rimani aggiornato su novità
eventi e notizie dal mondo
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli