Proteste in Israele, Netanyahu verso lo stop della riforma della giustizia

- di: Ansa
 
Il premier israeliano Benyamin Netanyahu parlerà oggi alla nazione e, secondo i media che citano fonti vicino al primo ministro, potrebbe annunciare la sospensione della riforma giudiziaria. La decisione è arrivata dopo la nottata di forti proteste in tutto il Paese a causa del licenziamento del ministro della difesa Yoav Gallant, reo di aver chiesto il fermo della riforma. Anche il presidente Herzog questa mattina ha chiesto al premier lo stop dell'iter legislativo della riforma. Secondo alcune fonti, il discorso di Netanyahu è atteso attorno alle 10:30 ora locale (le 9:30 in Italia). Dopo il licenziamento da parte del premier Benyamin Netanyahu del ministro della Difesa Yoav Gallant, i leader delle proteste anti riforma hanno indetto da subito una manifestazione a Tel Aviv di fronte al ministero della Difesa. Altri manifestanti sono andati a dimostrare in segno di solidarietà sotto la casa dell'ex ministro, a Gerusalemme, e proteste si sono svolte anche a Beersheva e ad Haifa.
Notizie della stesso argomento
Trovati 41 record
Pagina
1
21/06/2024
Borsa: Europa in rosso a meta' seduta, a Milano (-1,1%) giu' le banche
21/06/2024
Salvini, 'non ratificheremo mai il Mes, è follia europea'
21/06/2024
William compie 42 anni, re Carlo diffonde la foto col principe bambino
21/06/2024
Israele convoca amb. Armenia dopo mossa su Palestina
20/06/2024
Al Mes Giorgetti solleva tema del trattamento Italia in Ue
20/06/2024
Fmi ratifica Mes è una priorità per avere il backstop
Trovati 41 record
Pagina
1
Il Magazine
Italia Informa n° 2 - Marzo/Aprile 2024
Newsletter
 
Iscriviti alla nostra Newsletter
Rimani aggiornato su novità
eventi e notizie dal mondo
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli