Gruppo Ferretti: primo trimestre del 2021 in forte crescita, ricavi a 186 milioni di euro

- di: Daniele Minuti
 
Il primo trimestre del 2021 si è chiuso con una crescita fortissima per il Gruppo Ferretti, sia dal punto di vista dei risultati economici che sul piano industriale: nonostante la crisi globale, il Gruppo ha mostrato enorme solidità registrando un aumento del 40% per i ricavi rispetto allo stesso periodo dell'anno recedente (si è passati da 133 milioni di euro a 186 milioni di euro), con le aree geografiche di Europa e Medio Oriente in cui è stato registrato più del 50% del totale dei ricavi.

L'EBITDA si attesta a 18 milioni di euro (altra impennata rispetto al valore del primo trimestre 2020 che era "solo" di 5,5 milioni di euro) mentre a oggi la raccolta dei nuovi ordini ha superato la somma dei 300 milioni di euro, cifra che "rappresenta il 56% degli ordini raccolti nell'interezza dell'anno passato" e che quindi permette di stimare un andamento a fine anno più che positivo.

Grande soddisfazione anche dal punto di vista industriale, dove il Gruppo Ferretti ha stabilito un nuovo record di lanci: sono stati 56 infatti i vari, fra yacht e superyacht, dei primi tre mesi dell'anno in corso con lo stesso periodo del 2020 che vedeva il conteggio fermo a 43. Va registrata anche in questo periodo la vendita del 48esimo superyacht full custom a vela "Wally", prima unità venduta da quando questo marchio è diventato brand del Ferretti Group: come spiegato nel comunicato ufficiale, l'imbarcazione in questione "supera i 30 metri di ampiezza con una superfice velica di 639 metri quadrati realizzata in fibra di carbonio e rappresenta l'eccellenza in termini di architettura navale, performance e confort proponendosi come nuova icona dello yachting a vela".

A commentare lo straordinario risultato è stato l'amministratore delegato del Ferretti Group, Alberto Galassi (nella foto): "L'EBITDA record del primo trimestre 2021, in forte crescita come la raccolta ordini, racconta una navigazione del nostro Gruppo col vento a favore: ci sono tutti i presupposti per un anno molto positivo, in più i vari sono come le date di uno show di successo e i numeri record confermano l'elevato gradimento delle nostre barche e la forza delle nostre strategie produttive. Dopo le ottime performance del 2019 e un 2020 di sostanziale tenuta, ci aspettavamo una crescita ma un'accelerata simile che ha superato le nostre previsioni raddoppia la soddisfazione di tutte le persone che lavorano in Ferretti Group".
Il Magazine
Italia Informa n°6 - Novembre/Dicembre 2022
Iscriviti alla Newsletter
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli