Maire Tecnimont: nuove aggiudicazioni per circa 200 milioni nel business technology-driven

- di: Daniele Minuti
 
Maire Tecnimont ha annunciato annuncia che le sue principali controllate Tecnimont, KT-Kinetics Technology e Stamicarbon, si sono aggiudicate nuovi ordini per un valore complessivo che si aggira attorno ai 200 milioni di euro. Gli accordi riguardano licensing oltre che attività di ingegneria, procurement e construction e i contratti in questione sono stati messi a disposizione da diversi clienti internazionali di grande prestigio, partendo dal Nord America fino ad arrivare all'Estremo Oriente.

Maire Tecnimont: nuove aggiudicazioni per circa 200 milioni nel business technology-driven

La nota del gruppo guidato dall'Amministratore Delegato Alessandro Bernini (nella foto) specifica: "In particolare, Tecnimont Private Limited, la controllata indiana di Tecnimont, si è aggiudicata dal Gruppo Adani uno studio dettagliato di fattibilità per un’unità di cattura della CO2 da integrare all’interno della centrale termoelettrica di Adani operativa a Mundra, in India. L’unità di cattura della CO2 consentirà la produzione di prodotti chimici a basso impatto carbonico, quali urea e metanolo. Lo studio verrà condotto combinando le capacità ingegneristiche di Tecnimont Private Limited con il solido know-how tecnologico di NextChem. Con queste nuove aggiudicazioni il Gruppo Maire Tecnimont conferma la forte diversificazione geografica del proprio backlog e l’affidabilità del proprio modello di business technology-driven. Inoltre, l’aggiudicazione dal Gruppo Adani è un’ulteriore dimostrazione della leadership del Gruppo Maire Tecnimont nel supportare i propri clienti ad integrare oggi le tecnologie di decarbonizzazione necessarie per intraprendere il cammino verso il raggiungimento degli obiettivi ESG".
Il Magazine
Italia Informa n° 5 - Settembre/Ottobre 2022
Iscriviti alla Newsletter
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli