Merchandising con le foto di Sanders in Campidoglio, i proventi in beneficenza

- di: Emanuela M. Muratov
 
Quando ha fatto la sua apparizione, sulla scalinata del Campidoglio, per assistere alla cerimonia di insediamento di Joe Biden (al quale ha conteso la nomination democratica nella corsa alla Casa Bianca), Bernie Sanders, senatore di lungo corso ed esponente dell'ala di sinistra del partito, non immaginava nemmeno che la fotografia che lo immortalava, seduto su una seggiola, imbacuccato e con le mani al caldo dentro muffole ricavate da una sua sostenitrice da vecchi maglioni, sarebbe diventata iconica.

Uno scatto che ha fatto il giro del mondo, diventando occasione per fotomontaggi umoristici. La fotografia (che si deve ad un reporter dell'Afp, Brendan Smialowski) ha messo in moto, nel giro di pochi giorni, uno strano meccanismo, con sue riproduzioni che sono finite a "griffare" prodotti poi messi in vendita ed andati subito esauriti. Ieri Sanders ha sorpreso tutti non tanto per avere devoluto gli introiti ad organizzazioni di beneficenza del suo Stato, il Vermont, quanto perché le royalties sono arrivate, in pochi giorni, ad un milione e 800 mila dollari.
L'immagine di Sanders, seduto ed imbacuccato, apparentemente disinteressato alla storica occasione di cui era testimone, come l'insediamento del un nuovo presidente americano, è finita su t-shirt, maglioni, tazze e altri prodotti che sono stati messi in vendita sul suo sito la sera del 21 gennaio. Le scorte, cosa sorprendente, si sono esaurite in trenta minuti, con il sito per la vendita on line preso d'assalto.

In una dichiarazione, fatta congiuntamente con la moglie Jane, Bernie Sanders ha detto di essere lieto di potere aiutare degli abitanti del Vermont bisognosi. Ma, ha poi aggiunto, "questa somma non può sostituire l'azione del Congresso e farò quello che posso a Washington per assicurarmi che i lavoratori nel Vermont e in tutto il Paese ottengano il sostegno di cui hanno bisogno nel mezzo della peggiore crisi del mondo".

Nello stesso comunicato di legge che Getty Images, l'agenzia che distribuisce le foto di Afp negli Stati Uniti, donerà i proventi dell'accordo di merchandising all'organizzazione benefica Meals on Wheels.
  • Nessun record presente in archivio
Il Magazine
Italia Informa n°6 - Novembre/Dicembre 2022
Iscriviti alla Newsletter
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli