Usa: la variante Delta offusca la forte crescita economica

- di: Brian Green
 
L'economia statunitense, nel secondo trimestre dell'anno, ha continuato a crescere rapidamente, superando le sue dimensioni pre-pandemia, ma le prospettive sono improvvisamente diventate più nebulose a causa della variante Delta del coronavirus in rapida diffusione.

I casi di Covid-19 registrati negli Stati Uniti sono di nuovo in aumento, in particolare nelle parti del Paese dove, nonostante la massicce campagne di sensibilizzazione, i tassi di vaccinazione continuano a rimanere bassi.

I Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie questa settimana hanno raccomandato alle persone vaccinate di riprendere a usare le mascherine nei luoghi chiusi in quelle aree del Paese in cui è stata registrata una trasmissione elevata o sostanziale del coronavirus, portando alcuni governi statali e aziende locali a ripristinare le restrizioni all'attività.
Il gigante tecnologico Apple ha reso noto che chiederà a lavoratori e clienti di indossare maschere in più della metà dei suoi negozi al dettaglio. Da parte sua Google sta allungando i tempo dei piani del ritorno in ufficio dei suoi dipendenti fino a metà ottobre.

Diversi datori di lavoro pubblici e privati hanno affermato di essere intenzionati a chiedere ai loro dipendenti di essere vaccinati o di sottoporsi regolarmente ai tamponi per accertare una eventuale infezione. La situazione sta quindi generando incertezza sulla possibilità che lavoratori e dipendenti possano accettare, come accaduto lo scorso anno, nella prima fase della pandemia, delle restrizioni.

Ma da parte degli esperti c'è un cauto ottimismo perché non si aspettano che la diffusione del Delta incida in modo significativo sull'economia degli Stati Uniti, anche la gente sembra avere imparato ad adattarsi a ogni ondata della pandemia. Ma la rapida diffusione della variante Delta mostra la vulnerabilità dell'economia americana finché persiste la pandemia.
Il Magazine
Italia Informa - N°4 Luglio-Agosto 2021
Iscriviti alla Newsletter
 
Le ultime Notizie