Codici e Rabona annunciano l’accordo: i clienti saranno risarciti

 
A 24 ore dall’ultima diffida, si risolve la questione relativa ai disservizi telefonici segnalati dai clienti Rabona. L’associazione Codici e la compagnia telefonica mobile annunciano di aver raggiunto un accordo.

“Siamo lieti di comunicare l’intesa siglata con Rabona – afferma Ivano Giacomelli, Segretario Nazionale di Codici – e, dunque, di aver chiuso la vicenda che ci ha visti impegnati al fianco dei propri consumatori. Il raggiungimento di questo accordo è la dimostrazione che il dialogo tra imprese ed associazioni dei consumatori, pur nella diversità delle proprie posizioni, può produrre anche esiti positivi, dando vita ad un’intesa in grado di soddisfare da una parte le esigenze del mercato e dall’altra le legittime richieste degli utenti. I clienti di Rabona che si sono rivolti all’associazione Codici, chiedendo di essere tutelati alla luce dei disagi patiti a causa dei disservizi telefonici che si sono verificati e che chi ha seguito il caso conosce ormai bene, saranno risarciti secondo il criterio di omogeneità richiesto dalle azioni collettive”.

“Abbiamo trovato un accordo di transazione che estingue di fatto ogni reciproca pretesa – dichiara Rabona –. L’accordo dimostra la solidità strutturale e finanziaria di Rabona, che prosegue il proprio percorso nel mercato delle telecomunicazioni”.
Notizie della stesso argomento
Trovati 138 record
Pagina
1
15/07/2024
Professioni, Cataldi (Ungdcec): “nuove normative su governance aziendale impongono cambio ...
15/07/2024
Voucher per consulenza in innovazione, pubblicato terzo elenco domande agevolabili
15/07/2024
Webuild: nuova Diga Foranea di Genova, verso la posa del terzo cassone
15/07/2024
Bonifiche: conclusi lavori in area Micorosa nel SIN Brindisi
15/07/2024
Investire SGR sceglie BFF Bank per il servizio di banca depositaria
15/07/2024
McKinsey annuncia la nomina di quattro nuovi Senior Partner per l’area del Mediterraneo
Trovati 138 record
Pagina
1
Il Magazine
Italia Informa n° 3 - Maggio/Giugno 2024
Newsletter
 
Iscriviti alla nostra Newsletter
Rimani aggiornato su novità
eventi e notizie dal mondo
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli