Lo sport italiano entra nel futuro: grazie a Sport e Salute e CDP Venture Capital, nasce WeSportUp

- di: Germana Loizzi
 
Il conto alla rovescia è partito, con scadenza fine giugno. Sarà in quei giorni che saranno resi noti i nomi delle dieci startup dedicate allo sport selezionate per fare parte del campus tecnologico di WeSportUp, un ''acceleratore'' che si ispira ad esperienze in questo campo già attive in Gran Bretagna e in Australia, a conferma che ormai lo sport non è un'isola, ma deve comunicare con altre realtà che mirano al suo sviluppo, alla sua sostenibilità, all'affermazione dei suoi valori. Il campus è stato presentato oggi nel luogo che più, nel nostro Paese, è simbolo di sport, il Foro Italico,  alla presenza di prestigiosi ''padroni di casa'', come Vito Cozzoli, presidente e Amministratore delegato di Sport e Salute spa, e come Enrico Resmini, Amministratore delegato e direttore generale di CDP Venture Capital.

WeSportUp, che ha preso ufficialmente le mosse oggi, con la sua presentazione e l'apertura formale delle candidature a prendervi parte, ha l’obiettivo di ricercare le realtà più interessanti con idee innovative per sviluppare prodotti o servizi dedicati allo sport e al benessere. Chi sono i destinatari del progetto? Il mondo tech (compresa il metaverso), ma anche quello che si occupa della gestione di organizzazioni sportive, smart venue, gaming & e-sport, ESG e sostenibilità. Le dieci realtà prescelte (con criteri internazionali, senza limiti d'età, ma con precisi requisiti richiesti), a partire da luglio, affronteranno un percorso di formazione di alto livello, grazie al contributo esperti e professionisti del mondo sport-tech, delle attività di supporto allo sviluppo di business delle startup, oltre a esperienze  di lavoro con le aziende corporate partner.  Questo cammino, certo impegnativo, ma che sarà certamente gratificante, avrà la sua conclusione a  metà dicembre, quando le startup scelte avranno modo di essere presentate e di presentarsi aprendosi ai partner e agli investitori e a tutti gli stakeholder dell'industria che ruota intorno alla sport italiano.  

Nasce il primo acceleratore in Italia di Startup dedicate allo sport

“Lo sport italiano si prende un’altra medaglia, quella che non aveva, e cioè di essere di essere nel ranking dei Paesi che possono crescere grazie allo sport tech - ha così aperto la giornata all’Innovation Hub il presidente di Sport e Salute, Vito Cozzoli -. Il mercato sportivo in Europea vale 300 miliardi e Sport e Salute in due anni e mezzo ne ha investiti 2,4. Non è poco, ma possiamo fare molto di più attraverso l'innovazione. Lo sport italiano deve innovarsi, rinnovarsi e cogliere le sfide del cambiamento". Sulla stessa linea Enrico Resmini, ad e direttore generale Cdp Venture Capital, secondo il quale  senza un'accelerazione adeguata, senza capitali e un sostegno all'inizio, molte realtà neanche hanno la possibilità di entrare negli spogliatoi prima di una partita: “Noi invece vogliamo scommettere su di loro, cerchiamo la qualità e la troveremo anche in WeSportUp”. Alla presentazione sono intervenuti e hanno preso la parola Vittoria Gozzi, presidente di Wylab; Federico Smanio, Ad Wylab; Alceo Rapagna, Global Stragey Officer Startupbootcamp; Nazareno Mengoni, Cofounder Startupbootcamp; Alberto Calcagno, Ceo Fastweb; Gabriele Benedetto. Ceo Telepass; Roberto Fusilli, Managing director Reanault; Fabio Pompei, Ceo Deloitte; l’assessora alle Attività Produttive di Roma, Monica Lucarelli.

WeSportUp ha una dotazione iniziale di 2,85 milioni di euro interamente stanziati da CDP Venture Capital per gli investimenti preseed e seed e i successivi follow on post accelerazione per le realtà più meritevoli. La gestione operativa del programma è affidata a Startupbootcamp, primo acceleratore in Europa con 1.200 società in portafoglio e che gestisce 2 acceleratori sportstech in Australia e Qatar, cui si affianca come partner locale Wylab, pioniere nella realizzazione di programmi di incubazione, sviluppo e investimento in startup sportive. 

Nella foto: Enrico Resmini, Ad e direttore generale Cdp Venture Capital e Vito Cozzoli Presidente Sport e Salute
Il Magazine
Italia Informa n° 5 - Settembre/Ottobre 2022
Iscriviti alla Newsletter
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli