Il governo canadese bandisce TikTok dai suoi dispositivi elettronici

- di: Redazione
 
Il governo canadese ha deciso di bandire, a partire da oggi, TikTok dai suoi dispositivi elettronici ufficiali, alla luce dei problemi di sicurezza informatica. Ai dispositivi governativi sarà impedito di scaricare TikTok e le installazioni esistenti dell'app verranno rimosse, secondo quanto reso noto in una dichiarazione del Segretariato del Treasury Board of Canada.

Il governo canadese bandisce TikTok dai suoi dispositivi elettronici

"A seguito di una revisione di TikTok, il Chief Information Officer del Canada - si legge nella dichiarazione - ha stabilito che presenta un livello di rischio inaccettabile per la privacy e la sicurezza". Nella sua dichiarazione, il presidente del Treasury Board, Mona Fortier, ha affermato che la decisione è coerente con quelle dei "nostri partner internazionali". Il governo federale degli Stati Uniti, insieme a più della metà degli stati statunitensi e alla Commissione europea, hanno annunciato restrizioni TikTok simili sui dispositivi che gestiscono o consentono sulle reti ufficiali.

In una dichiarazione in risposta al divieto, TikTok ha affermato di essere "curioso" che il Canada abbia annunciato la mossa "solo dopo divieti simili" nell'UE e negli Stati Uniti, e senza contattare TikTok in merito alle preoccupazioni.
"Siamo sempre disponibili a incontrare i nostri funzionari governativi per discutere di come proteggiamo la privacy e la sicurezza dei canadesi, ma individuare TikTok in questo modo non fa nulla per raggiungere quell'obiettivo condiviso", ha detto un portavoce della piattaforma. "Tutto ciò che fa è impedire ai funzionari di raggiungere il pubblico su una piattaforma amata da milioni di canadesi".

Funzionari statunitensi e di altri Paesi occidentali hanno espresso preoccupazione per il fatto che TikTok o il suo genitore cinese, ByteDance, potrebbero essere costretti dal governo cinese a consegnare le informazioni personali degli utenti della piattaforma. Esperti di sicurezza indipendenti hanno affermato che il tipo di accesso è una possibilità, sebbene fino ad oggi non sia stato segnalato alcun incidente di tale accesso, cosa che il governo canadese ha sottolineato ieri.
"Sebbene i rischi legati all'utilizzo di questa applicazione siano chiari, a questo punto non abbiamo prove che le informazioni del governo siano state compromesse", afferma la dichiarazione
Il Magazine
Italia Informa n°6 - Novembre/Dicembre 2023
Iscriviti alla Newsletter
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli