Gran Bretagna: l'authority per la privacy multa TikTok per uso improprio dei dati dei bambini

- di: Redazione
 
Il garante della privacy britannico ha sanzionato TikTok con una multa milionaria per una serie di violazioni delle norme per la protezione dei dati, incluso l'uso improprio dei dati dei bambini. L'Ufficio del Commissario per le informazioni ha reso noto di avere inflitto una multa di 12,7 milioni di sterline (15,9 milioni di dollari) all'app di condivisione di video brevi, molto popolare tra i giovani.

Gran Bretagna: l'authority per la privacy multa TikTok per uso improprio dei dati dei bambini

E' solo l'ultimo esempio di controllo più rigoroso che TikTok e la sua società madre, la società tecnologica cinese ByteDance, stanno affrontando in Occidente, dove i governi sono sempre più preoccupati per i rischi che l'app pone alla privacy dei dati e alla sicurezza informatica. L'Authority ha affermato che TikTok ha consentito a ben 1,4 milioni di bambini nel Regno Unito sotto i 13 anni di utilizzare l'app nel 2020, nonostante le regole della piattaforma proibiscano a soggetti così giovani di creare account. TikTok non ha identificato e rimosso gli account di bambini sotto i 13 anni dalla piattaforma, anche se ne era a conoscenza, né è riuscita a ottenere il consenso dei genitori per elaborare i loro dati, come richiesto dalle leggi britanniche sulla protezione dei dati.

In un comunicato, John Edwards, capo del garante per la privacy, ha affermato che TikTok ''avrebbe dovuto sapere meglio, avrebbe dovuto fare di meglio". La multa, ha aggiunto, "riflette il grave impatto che i loro fallimenti potrebbero aver avuto. Non hanno fatto abbastanza per controllare chi stava usando la loro piattaforma o non hanno intrapreso azioni sufficienti per rimuovere i bambini minorenni che stavano usando la loro piattaforma".

La società ha dichiarato di non essere d'accordo con la decisione del cane da guardia. "Investiamo molto per aiutare a tenere i minori di 13 anni lontani dalla piattaforma e il nostro team di sicurezza di 40.000 persone lavora 24 ore su 24 per aiutare a mantenere la piattaforma sicura per la nostra comunità", ha affermato TikTok in una dichiarazione. "Continueremo a rivedere la decisione e stiamo valutando i prossimi passi".
Il Magazine
Italia Informa n°6 - Novembre/Dicembre 2023
Iscriviti alla Newsletter
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli