Wall Street: apre piatta, focus si sposta su riunione Fed di settimana prossima

- di: RCor
 
Apertura piatta a Wall Street, dopo la seduta contrastata di ieri. S&P 500 e Nasdaq hanno chiuso in negativo, dopo aver registrato, il giorno prima, la chiusura piu' alta, rispettivamente, dall'agosto 2022 e dall'inizio dell'anno. Gli investitori ragionano sulle prossime mosse della Federal Reserve, dopo aver archiviato il rischio di un default statunitense. Dopo dieci rialzi consecutivi, la Banca centrale statunitense potrebbe decidere di mantenere stabili i tassi d'interesse, la prossima settimana, ma e' in aumento (dal 22% al 30%) la possibilita', secondo i trader (dato del Cme FedWatch), che si proceda con un altro aumento di 25 punti base al 5,25%-5,50%. Intanto, il numero delle nuove richieste dei sussidi di disoccupazione, negli Stati Uniti, e' salito ai massimi dall'ottobre 2021. Nella settimana terminata il 3 giugno, il dato e' aumentato di 28.000 unita' a 261.000 (seasonally adjusted), mentre le attese erano per un lieve rialzo a 235.000; il dato della settimana precedente e' stato rivisto da 232.000 a 233.000. Dopo i primi minuti di scambi, il Dow Jones perde 13,90 punti (-0,04%), lo S&P 500 sale di 0,85 punti (+0,02%), il Nasdaq e' in rialzo di 14,93 punti (+0,11%). Il petrolio Wti al Nymex guadagna lo 0,25% a 72,71 dollari al barile.
Il Magazine
Italia Informa n° 2 - Marzo/Aprile 2024
Iscriviti alla Newsletter
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli