Banca AideXa, nata durante la pandemia per aiutare le Pmi, inanella successi

- di: Redazione
 
Una banca, qualsiasi banca, si giudica dai ''numeri'', dai risultati che consegue, da come sia riuscita a raggiungere i suoi traguardi. Ma spesso, alla valutazione di una banca, sfugge un elemento del giudizio: la motivazione che essa si è data, soprattutto se la sua nascita è recente, vista la drammatica contingenza che il Paese sta attraversando. 
Per questo i risultati conseguiti da Banca AideXa nell'ultimo quadrimestre dello scorso anno, oltre che guardando all'arida evidenza delle cifre, devono essere letti anche alla luce della storia dell'Istituto, la cui nascita è stata fortemente voluta dai suoi fondatori nonostante la pandemia che ha colpito, duramente, il tessuto economico, e quindi anche quello finanziario, dell'Italia. 

Eppure Roberto Nicastro, presidente, e Federico Sforza, Ceo, hanno fortemente voluto che, nonostante la crisi sanitaria, Banca AideXa nascesse e si dedicasse esclusivamente alle piccole imprese, che sono stati le più colpite dalla tempesta pandemica. AideXa, nel giugno scorso,  ha ottenuto la licenza bancaria, e, alla fine del 2021, quindi nel volgere di pochi mesi, ha chiuso l'anno con oltre 80 milioni di finanziamenti erogati e 60 milioni di depositi raccolti. Un altro dato che non ha bisogno di alcun commento è quello che racconta come, nel periodo settembre-dicembre del 2021, la banca sia cresciuta del 500% rispetto ai tre mesi precedenti. Una crescita dei volumi che è stata ottenuta mantenendo la qualità del portafoglio elevata (NPE <1%) grazie agli scoring proprietari e all’utilizzo di intelligenza artificiale. L’autorizzazione bancaria ha impresso un’accelerata anche alla crescita dei clienti di Banca AideXa, che attualmente superano i 2.000. 

Banca AideXa chiude il 2021 con una crescita del 500% nell'ultimo trimestre

Cosa spinge le piccole e media imprese a rivolgersi ad AideXa? Innanzitutto i finanziamenti distintivi, interamente digitali, nati, dicono dalla banca, ''per rendere semplice, veloce e conveniente l’accesso al credito online grazie ai dati dell’Open Banking: dai finanziamenti X Instant (fino a 100.000 Euro ottenibili in meno di 48 ore) e X Garantito (fino a 500.000 Euro garantiti dallo Stato, erogati in pochi giorni) fino al conto deposito X Risparmio, che offre tassi di interesse molto convenienti''. Nell'elenco dei dati positivi c'è anche quello che Banca AideXa è al primo posto nella classifica di Linkedin Top Startups 2021, dedicata alle dieci aziende italiane che hanno continuato a crescere e ad attrarre talenti. Davanti ad una crescita esponenziale, Banca AideXa continua nella campagna di acquisizione di talenti, per offrire opportunità di lavoro a profili professionali con competenze digitali e finanziarie. Oggi Banca AideXa si avvale di cinquanta professionalità di alto profilo, che diverranno cento entro la fine dell'anno, con assunzioni che riguarderanno profili con competenze digitali ed economico-finanziarie, in particolare software engineer, developer, solutions architect, business bankers e CRM specialist.

''Il primo compleanno di operatività - dice Federico Sforza, Ceo di Banca AideXa - è stato ricco di soddisfazioni. Dall’ottenimento della licenza bancaria, il numero dei clienti è cresciuto esponenzialmente, facilitando l’accesso al credito a micro e piccole imprese. Questo significa che gli imprenditori italiani, che ringrazio, credono nei nostri servizi innovativi, concepiti appositamente per rispondere alle loro specifiche esigenze finanziarie con velocità, semplicità ed efficienza. I nostri prodotti di finanziamento sono valutati 4.7 su 5.0 stelle in Trustpilot. In generale, gli imprenditori sono sorpresi dalla velocità dei nostri processi e dalla professionalità. Soddisfazioni che ci spingono a fare sempre di più in termini di sviluppo di nuovi prodotti e servizi, innovazione e crescita di tutta la squadra."

Oltre 2.000 clienti e tre prodotti lanciati

Per capire meglio la filosofia che anima la banca, basta rileggere le parole con cui Sforza ha raccontato la nascita di Adexa: ''“A marzo 2020, abbiamo mollato tutto per costruire qualcosa in cui credevamo e di cui il Paese aveva bisogno. Per aiutare gli imprenditori durante la pandemia, siamo diventati noi stessi imprenditori''.
Gli obiettivi conseguiti nel 2021, accolti con giusta soddisfazione, sono diventati una spinta a fare ancora meglio.  Per questo, per quanto riguarda gli obiettivi del 2022, Banca AideXa sta già lavorando, sviluppando nuovi prodotti di credito per supportare la crescita a breve e a medio-lungo termine delle aziende e lanciare nuovi servizi transazionali a valore aggiunto per semplificare la vita di chi fa impresa. Quest'anno, poi, Banca AideXa rafforzerà i canali digitali e la rete di partner, rendendo i processi più agili per migliorare l’esperienza dei clienti, focalizzarsi su dati e intelligenza artificiale, sull’open banking, con approccio “capital light”.
Il Magazine
Italia Informa n° 2 - Marzo/Aprile 2022
Iscriviti alla Newsletter
 
Le ultime Notizie