E adesso Musk accusa Twitter di frode su utenti attivi

 
Il fondatore di Tesla, Elon Musk, è passato al contrattacco nei confronti di Twitter, nella causa giudiziaria intentata dalla piattaforma social per la mancata acquisizione da 44 miliardi di dollari. Musk ha accusato Twitter di frode, dichiarando che la società ha travisato i dati sulla sua attività e le metriche chiave sugli utenti. Nella controquerela presentata presso la Corte del Delaware, dove si terrà il processo il prossimo 17 ottobre, il fondatore di Tesla ha dichiarato che sebbene Twitter dichiari 238 milioni di “utenti attivi giornalieri monetizzabili”, quegli utenti che effettivamente vedono annunci (e quindi sarebbero ragionevolmente considerati “monetizzabili”) sono circa 65 milioni in meno. Twitter ha spiegato che solo il 5% degli utenti è costituito da profili falsi e che Musk utilizza metriche differenti di misurazione. (ASKANEWS)
Il Magazine
Italia Informa n° 4 - Luglio/Agosto 2022
Iscriviti alla Newsletter
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli