Health Italia: l’esercizio 2022 si apre con marginalità in forte crescita

 
Il Consiglio di Amministrazione di Health Italia S.p.A (EGM: HI), tra i principali attori nel mercato italiano della sanità integrativa e delle soluzioni per il welfare e benessere di famiglie e dipendenti di aziende, riunitosi in data odierna, ha esaminato alcuni dati economici a livello Civilistico e Consolidato al 31 marzo 2022 non sottoposti a revisione contabile.

La strategia societaria caratterizzata da significativi investimenti in innovazione, potenziamento della penetrazione commerciale e controllo dei costi conferma, anche nel primo trimestre 2022, per il quinto trimestre consecutivo, il costante trend di crescita dei ricavi ed il progressivo e continuo miglioramento della redditività.

Livia Foglia, Amministratore Delegato, ha dichiarato: “Siamo soddisfatti dell’apertura dell’esercizio 2022, con un primo trimestre che registra ricavi in progressione e marginalità in decisa crescita. Questi primi mesi sono stati caratterizzati da un’accelerazione dello sviluppo del business, da un miglioramento dell’efficienza societaria ed anche dalla nomina di due nuovi membri indipendenti in Consiglio di Amministrazione, tutti elementi virtuosi che confermano la valenza del modello di Health Italia”.

DATI ECONOMICI E PATRIMONIALI CONSOLIDATI AL 31 MARZO 2022

I Ricavi totali chiudono a € 8,6 milioni, evidenziano un incremento dell’1,7% circa rispetto al 1Q 2021 (€ 8,5 milioni) con una contribuzione rispettivamente del 71% dalla divisione “Healthcare and Services”, del 26% dalla divisione “Medical services”, e del 3% della divisione “Nutraceutical & Cosmeceutical”.

L’EBITDA è pari a € 1,4 milioni, in crescita significativa pari al 20,8% circa rispetto agli € 1,1 milioni del 1Q 2021. L’EBITDA Margin si attesta al 16,3% dei ricavi netti, rispetto al 13,5% del 1Q 2021 (dati non sottoposti a revisione contabile).

L’andamento dei dati del primo trimestre evidenzia un’ottima apertura d’esercizio, sebbene sia influenzato dalla ciclicità del business del Gruppo che prevede un importante picco di vendite e marginalità a fine anno.
Notizie della stesso argomento
Trovati 176 record
Pagina
1
19/07/2024
Tilt informatico: Unimpresa, 95% PMI non ha subito danni, attività regolare
19/07/2024
Lavoratori Marittimi: firma del Memorandum d’intesa tra Italia e Montenegro
19/07/2024
Crisi informatica globale, Udicon: “Utenti non possono pagare prezzo instabilità digitale”
19/07/2024
Il ruolo e l’evoluzione della Distribuzione Moderna nei territori: incontro con Regione La...
19/07/2024
Il presidente della Nigeria Bola Tinubu incontra l'AD di Eni Claudio Descalzi
19/07/2024
Consip, nominato il nuovo Consiglio di Amministrazione 2024-2026
Trovati 176 record
Pagina
1
Il Magazine
Italia Informa n° 3 - Maggio/Giugno 2024
Newsletter
 
Iscriviti alla nostra Newsletter
Rimani aggiornato su novità
eventi e notizie dal mondo
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli