“Strumenti per crescere”: arriva il bando da tre milioni di euro destinato ai giovani del mezzogiorno

- di: Barbara Bizzarri
 
Il divario tra il nord e il sud dell’italia è un annoso problema che affonda le sue radici nella storia e che, incontrovertibilmente, affligge il nostro tessuto economico, spesso penalizzando le nuove generazioni. Proprio per ovviare a questa situazione e per dare nuovo slancio a iniziative nate in aree sfavorite, la fondazione cdp e l’impresa sociale con i bambini investono 3 milioni di euro per un bando, dedicato ai giovani fra gli 11 e i 17 anni residenti in campania, calabria, basilicata, puglia, sardegna e sicilia, che si propone di rafforzare le competenze digitali e nell’ambito delle discipline steam (scienze, tecnologia, ingegneria, arti, matematica) che potrebbero essere penalizzate da problematiche inerenti al territorio e alle infrastrutture. “strumenti per crescere” si propone di sostenere quei progetti giovanili nei comuni non capoluogo di provincia delle regioni citate, e incentiva la collaborazione con istituti scolastici, atenei, enti privati e pubblici attraverso le partnership necessarie per poter presentare i piani di lavoro. Giovanni Gorno Tempini, presidente della Fondazione Cdp, ha affermato: “di fronte alle molteplici sfide del presente, temi come la formazione, l’innovazione tecnologica e l’inclusione sociale sono di importanza cruciale per l'Italia. In tale contesto rientra il bando che annunciamo oggi insieme all’impresa sociale con i bambini, con cui condividiamo gli stessi obiettivi di contrasto alla povertà educativa e alla dispersione scolastica nel sud italia.

A testimonianza del nostro impegno per favorire lo sviluppo sostenibile e la coesione sociale e territoriale, abbiamo scelto di rafforzare gli interventi nel mezzogiorno, area cui nel 2022 dedicheremo almeno il 40% delle risorse, fino a raggiungere nel successivo triennio l’obiettivo del 50%, per iniziative anche in collaborazione con altre fondazioni e attori istituzionali. Fondazione cdp intende continuare a investire sulle nuove generazioni e sulla formazione del capitale umano, per contribuire ad un processo di sviluppo che sia volano di crescita sostenibile per l’intero paese”. Il bando si propone non soltanto di fornire strumenti utili per le future competenze professionali dei giovani coinvolti, ma anche di fornire attività che sensibilizzino sui temi della legalità e della giustizia. È prevista anche la selezione di una commissione apposita che valuterà l’efficacia delle proposte.

Marco Rossi Doria, presidente di “Con i bambini”, ha dichiarato: “il divario tra nord e sud si ripercuote soprattutto nei confronti di bambini e ragazzi.  Potenziare le competenze di base dei minori promuovendo le discipline steam nei contesti provinciali delle regioni del mezzogiorno è un primo passo per cercare di superare questo divario. La famiglia di provenienza, il territorio in cui si vive influiscono ancora troppo sul livello di istruzione e di competenze che i minori riescono a raggiungere. Secondo gli ultimi dati istat, tra iscritti al secondo anno delle scuole superiori di secondo grado nell’anno scolastico 2018-19, il 30 per cento non ha raggiunto un livello sufficiente nelle competenze alfabetiche. Nelle regioni del mezzogiorno la percentuale di minori che non hanno competenze matematiche sufficienti è pari al 53%, la disponibilità di un pc e di una connessione internet è, in media, meno del 60% e la quota di persone con competenze digitali adeguate scende al 17%. Invertire questa rotta è un dovere civile come dice l’art. 3 della costituzione e una spinta alla coesione e allo sviluppo sostenibile, che è fondato sulla conoscenza diffusa”. A breve il bando sarà pubblicato sul sito di fondazione cdp e di con i bambini. I progetti dovranno essere inviati esclusivamente online attraverso la piattaforma chàiros, raggiungibile tramite il sito internet www.conibambini.org, entro il 1 luglio 2022.
Il Magazine
Italia Informa n° 3 - Maggio/Giugno 2022
Iscriviti alla Newsletter
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli