Record di profittibilità assoluta per Aquafil nel 2022

- di: Daniele Minuti
 
Il 2022 è stato per Aquafil un anno da record a livello da risultati: l'azienda ha infatti registrato il suo record di profittibilità, registrando ricavi in aumento di 20,1 punti percentuali, fino a 684,1 milioni di euro, e un EBITDA salito del 28%, fino a 92.3 milioni di euro (incidenza sui ricavi del 13,5%).

Record di profittibilità assoluta per Aquafil nel 2022

L'utile netto arriva a 29,2 milioni di euro, salendo addirittura di 173,2 punti percentuali rispetto al risultato dello scorso anno. Il rapporto fra Posizione Finanziaria Netta ed EBITDA è pari a x2,687, rispetto al x2,488 dell'anno precedente. 
È stato infine proposto all'Assemblea il pagamento di un dividendo pari a 0,24 euro ad azione. 

Giulio Bonazzi, Presidente e Amministratore Delegato di Aquafil (nella foto), ha commentato: "L’esercizio 2022 è stato un anno record per i risultati ottenuti. Abbiamo colto i frutti di un lungo lavoro che ha dimostrato la capacità di resilienza e la leadership di Aquafil anche in contesti complessi. Come sempre amo ricordare che ho l’onore di guidare un grande gruppo di persone ed è soprattutto grazie a loro che abbiamo ottenuto i risultati di oggi. Fondamentali si sono rivelate le scelte strategiche di Aquafil avviate molti anni fa. La diversificazione geografica ha permesso di cogliere importanti opportunità di mercato in talune aree, mitigando l’eventuale non positivo andamento di altre geografie. Gli investimenti in ricerca e sviluppo hanno ampliato l’offerta di produzioni sostenibili, e permesso ad Aquafil di diventare un riferimento per il mercato ed una soluzione che tutti vorrebbero ripetere. Il controllo della dinamica dei costi degli ultimi anni, insieme ad un un’attenta gestione dei prezzi di vendita, ha consentito un importante recupero della marginalità delle nostre attività. Ci attendiamo che l’anno 2023 sia ancora, in generale, caratterizzato da una significativa volatilità a causa della costante e continua incertezza dello scenario di riferimento. Vogliamo continuare a perseguire le scelte strategiche che ci hanno guidato fino ad oggi, investendo in ricerca e sviluppo in tutti gli ambiti. Questo ci consentirà di proseguire e migliorare il progetto volto a fare di Aquafil un gruppo industriale basato su un modello di sostenibilità ambientale, sociale e di governo societario di eccellenza. Fondamentale sarà anche la continua politica di gestione delle dinamiche di costo e mix, per il quale siamo pronti ad investire quanto necessario per mantenere i nostri prodotti oltre che eccellenti, fortemente competitivi. Vorrei concludere lanciando un messaggio positivo per il prossimo triennio, per il quale vediamo una crescita delle nostre attività a livello globale".
Il Magazine
Italia Informa n°6 - Novembre/Dicembre 2023
Iscriviti alla Newsletter
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli