Automobili: ossigeno per le vendite grazie agli incentivi di agosto

 
La fine di agosto porta buone notizie per il mercato automobilistico italiano: dopo il crollo verticale avuto nella prima metà del 2020 dovuto alla pandemia da Covid-19 che ha messo in ginocchio l'intero settore, i numeri dell'ultimo mese tornano a essere accettabili.

Stando all'analisi pubblicata dal Sole24Ore, grazie al piano incentivi introdotto ad agosto i numeri delle immatricolazioni è tornato al livello dello stesso mese nel 2019 con (solamente lo 0,43% in meno) con 88.801 unità vendute.
Questo incoraggiante numero non va visto come un'impennata permanente o un immediato ritorno alla normalità dato che, tenendo conto dell'intero anno, si registra quasi il 39% in meno di immatricolazioni rispetto al 2019. 

Il Centro Studi Promotor ha analizzato questi numeri specificando che in ogni caso "la terribile fase per l'intero mercato, con le vendite cadute dell'85% a marzo e del 98% ad aprile, è in via di superamento. Ciò non cambia un trend decisamente negativo per il 2020: la stima della perdita del fatturato si aggira attorno ai 9,6 miliardi di euro mentre il calo del gettito Iva per l'Erario sarà di 2,1 milioni".

Come detto è stata importante l'introduzione degli incentivi, che sono stati estesi anche ai modelli a motore con emissioni di CO2 fino a 110g/km: "Gli incentivi alle vetture a emissioni zero hanno favorito le vendite per le auto elettriche ma da soli non possono rilanciare l'intero mercato anche perché queste immatricolazioni non rappresentano neanche il 2% di quelle totali".

Salgono comunque le vendite di automobili ibride, plug-in ed elettriche (rispettivamente salite del 227%, 420% e 250%) proprio grazie agli incentivi che hanno portato una decisa risalita della quota di mercato per i mezzi a basse emissioni in agosto. Numeri che fanno ben sperare in vista dei prossimi mesi, in cui le stime delle immatricolazioni sono fortemente in rialzo.
Il Magazine
Italia Informa n° 4 - Luglio/Agosto 2022
Iscriviti alla Newsletter
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli