Enel X, Intesa Sanpaolo e Lucart sostengono lo sviluppo tecnologico di oltre 1000 imprese della filiera della carta

- di: Daniele Minuti
 
Enel X e Intesa Sanpaolo hanno ufficializzato un'intesa siglata con Lucart e finalizzata a sostenere oltre un migliaio di imprese che fanno parte della filiera della carta nel processo di adozione di modelli di business più sostenibili e innovativi.

Enel X, Intesa Sanpaolo e Lucart sostengono oltre 1000 imprese

Questa iniziativa prevede lo sviluppo di un progetto che di ala possibilità alle aziende che distribuiscono i prodotti Lucart di installare impianto fotovoltaici sui tetti dei propri magazzini, elettrificare le proprie flotte di veicoli e sottoscrivere finanziamenti e servizi finanziari legati a target di sostenibilità.
Dal canto suo, Lucart promuoverà attivamente il progetto fra le aziende distributrici andando a selezionare i soggetti maggiormente interessate a partecipare (il 66% secondo un recente sondaggio fra imprese partner).

Francesco Pasquini, Chief Sales and Marketing Officer di Lucart, ha commentato: "Oggi un’impresa per essere realmente sostenibile deve considerare gli impatti delle proprie merci lungo tutta la filiera, coinvolgendo i propri partner e condividendo progetti, conoscenze e competenze. Per questo motivo siamo orgogliosi di poter collaborare con due veri e propri leader della sostenibilità come Enel X e Intesa Sanpaolo per offrire ai nostri clienti soluzioni efficaci in grado di contribuire alla loro competitività e sostenibilità nel tempo".

Augusto Raggi, Responsabile di Enel X Italia (nella foto), ha aggiunto: "Con quest’accordo confermiamo il nostro ruolo di acceleratori di sostenibilità, fornendo un significativo impulso all’innovazione e alla trasformazione del tessuto imprenditoriale nazionale, di cui Lucart rappresenta un’eccellenza. Le imprese italiane possono dare un contributo fondamentale alla transizione energetica del nostro Paese e per questo motivo abbiamo deciso di supportarle e traghettarle verso modelli di produzione più sostenibili, mettendo a loro disposizione tutta la nostra competenza".

Richard Zatta
, Responsabile Global Corporate della Divisione IMI Corporate & Investment Banking di Intesa Sanpaolo, ha concluso: "Intesa Sanpaolo, in linea con il proprio Piano aziendale 2022-25, si conferma un acceleratore delle iniziative del PNRR supportando concretamente le imprese italiane verso progetti di sviluppo tecnologico e di crescita in chiave ESG. L’accordo permetterà alle tante aziende che distribuiscono i prodotti di eccellenza Lucart di accedere a servizi, prodotti e iniziative in grado di promuovere piani di riduzione delle emissioni inquinanti e il progressivo passaggio all’elettrico del parco auto aziendale. Come Gruppo Intesa Sanpaolo siamo convinti che l’innovazione e la crescita sostenibile siano driver di miglioramento della posizione competitiva del sistema Paese e fattori di forte impulso per l’evoluzione dell’ecosistema nazionale.
Il Magazine
Italia Informa n° 5 - Settembre/Ottobre 2022
Iscriviti alla Newsletter
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli