Fae Technology ammessa alle negoziazioni su Euronext Growth Milan

- di: Barbara Leone
 
C’è aria di festa in casa Fae Technology S.p.A. - Società Benefit. La società, che opera nel design, prototipazione, progettazione e produzione di soluzioni per il settore dell’elettronica integrata, ha infatti ricevuto in data odierna da Borsa Italiana S.p.A., parte del Gruppo  Euronext, il provvedimento di ammissione alle negoziazioni delle proprie azioni  ordinarie e dei warrant denominati "Warrant FAE Technology Sb 2022-2025" su Euronext Growth Milan, sistema multilaterale di negoziazione organizzato  e gestito da Borsa Italiana S.p.A., dopo aver concluso con grande successo il  collocamento delle proprie azioni ordinarie con una raccolta complessiva  pari a 5 milioni di euro, in caso di eventuale esercizio integrale dell’opzione di  greenshoe in aumento di capitale concessa da FAE Technology a Integrae Sim S.p.A., a  fronte di una domanda pari a 1,3 volte l’offerta.  L’inizio delle negoziazioni è fissato per l'11 novembre 2022.

Fae Technology ammessa alle negoziazioni  su Euronext Growth Milan

“Sono orgoglioso - ha commentato  Gianmarco Lanza, Presidente e Amministratore Delegato di Fae Technology - del percorso realizzato da Fae Technology in questi anni, sempre  focalizzato su innovazione e ricerca. L’approdo sul mercato Euronext Growth Milan  rappresenta per noi un nuovo inizio che ci consentirà di rafforzare ulteriormente la Società,  di continuare ad investire in tecnologie e persone, aspetti fondamentali per la nostra  crescita, e di incrementare il numero di stakeholder e shareholder. L’apertura del capitale,  allo stesso tempo, ci permetterà di sviluppare un’organizzazione sempre più attrattiva per  i migliori talenti, capace di operare in modo sostenibile e di supportare i propri clienti attraverso la tecnologia elettronica. Ringrazio tutti i team di Fae Technology, i nostri clienti,  gli investitori e quanti ci hanno affiancato, con professionalità, nel raggiungere questo  stimolante obiettivo”. Nell’ambito del collocamento, Redfish4Listing S.r.l., società che si qualifica  come investitore professionale attivo anche in processi di Ipo e operante al fianco di  piccole medie imprese ad alto potenziale di crescita, ha assunto il ruolo di Lead Investor. “Siamo lieti di aver investito in Fae Technology e di aver messo le nostre risorse a servizio  di una Società con un solido modello di business e dell’ambizione del suo imprenditore – ha dichiarato Paolo Pescetto, fondatore di RF4L -. Ed  è proprio perché crediamo nei progetti e negli obiettivi strategici della Società,  continueremo ad accompagnarla nelle prossime fasi di crescita e di sviluppo mediante  anche il contributo di Thomas Avolio, in qualità di nuovo membro del Consiglio di  Amministrazione di FAE Technology”.

L’ammissione alle negoziazioni è avvenuta a seguito del collocamento di complessive  n. 3.333.000 azioni ordinarie, di cui di n. 3.000.000 azioni di nuova emissione alla data  di inizio delle negoziazioni e di n. 333.000 azioni collocate nell’ambito dell’esercizio  dell’opzione di over allotment concessa dall’azionista di riferimento Gml Ventures S.r.l. a Integrae Sim S.p.A., in qualità di Global Coordinator, nei 30 giorni successivi alla data di  inizio delle negoziazioni su Euronext Growth Milan per un controvalore complessivo di  5 milioni di euro in caso di eventuale esercizio integrale dell’opzione greenshoe in  aumento di capitale. La significativa domanda, pervenuta da primari investitori  istituzionali italiani ed esteri, è stata possibile anche grazie al roadshow virtuale e fisico,  organizzato da Integrae Sim S.p.A. in qualità di Global Coordinator, durante il quale la  comunità finanziaria ha potuto apprezzare l'alto potenziale innovativo di Fae  Technology e la credibilità del Management. 

Il prezzo di collocamento delle azioni ordinarie è stato fissato in euro 1,50 per azione
. L'operazione ha previsto anche l'emissione di massimi n. 3.333.000 Warrant da  assegnare gratuitamente nel rapporto di n. 1 Warrant per ogni azione ordinaria a tutti  coloro che hanno sottoscritto le azioni ordinarie nell’ambito del collocamento o che le  abbiano acquistate nell’ambito dell’esercizio dell’opzione di over allotment nonché  l’emissione gratuita di Warrant a tutti i titolari delle azioni della Società, nel rapporto  di n. 1 Warrant ogni n. 4 azioni ordinarie possedute nella data stacco, nella data definita  congiuntamente con Borsa Italiana S.p.A., secondo il calendario negoziazioni di Borsa  Italiana S.p.A., individuata entro i 30 (trenta) giorni successivi alla data di approvazione  del bilancio al 31 dicembre 2022 da parte dell’assemblea dei soci di FAE Technology.  Il rapporto di conversione è pari a n. 1 azione ordinaria ogni n. 2 Warrant posseduti con  strike-price crescente, a partire dal prezzo di IPO, in ragione del 10% annuo per i tre  periodi di esercizio previsti, ai termini e alle condizioni previste dal Regolamento  Warrant.
Il Magazine
Italia Informa n°6 - Novembre/Dicembre 2022
Iscriviti alla Newsletter
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli