Francia: sondaggio presidenziali, Macron di poco avanti a Le Pen

- di: Jean Aroche
 
Secondo l'ultimo sondaggio - di Barometro Harris Interactive, reso noto ieri - sulle intenzioni di voto dei francesi che, l'anno prossimo, saranno chiamati ad eleggere il presidente della Repubblica, l'uscente, Emmanuel Macron, è in testa, sia pure di poco, davanti a Marine Le Pen, leader del Rassemblement National.
Il vantaggio è ancora esiguo (il 24 per cento contro il 23 per cento), ma potrebbe essere ridimenzionato o ampliato perché il sondaggio ha un margine d'errore compreso in un range tra 1,4 e 3,1 punti.

Questo dato riguarda le intenzioni di voto relative al primo turno delle elezioni, al quale - a meno che uno dei candidati raggiunga la maggioranza assoluta, ipotesi fantascientifica al momento - seguirà un ballottaggio. Quindi il sondaggio ha tenuto conto anche degli altri candidati (anche i meno accreditati), come Xavier Bertrand, Valérie Pécresse o Eric Ciotti. Il sondaggio ha ''incrociato'' le domande in modo da avere risposte a scenari diversi.

In caso di candidatura di Xavier Bertrand come candidato di destra, quest'ultimo otterrebbe il 16% delle intenzioni di voto (stabile rispetto alla settimana precedente), con Macron al 24% e Le Pen al 23. Il sondaggio accredita, poi, il 14 per cento (uno in più rispetto al precedente) a Valérie Pécresse, con Emmanuel Macron al 26% e Marine Le Pen al 24%.
Eric Ciotti, candidato a sorpresa per le primarie di destra e per la prima volta testato da un sondaggio, otterrebbe solo il 6% dei voti, con Emmanuel Macron al 30% e Marine Le Pen al 26%.
Altri candidati di destra (Michel Barnier, Philippe Juvin e Denis Payre) non sono stati testati.

Il sondaggio ha anche chiesto agli intervistati come voterebbero se, al secondo turno, giungessero Macron e Le Pen, con il presidente uscente davanti al Presidente della RN con il 55% dei voti contro il 45%.
A sinistra, il leader degli Insoumis Jean-Luc Mélenchon otterrebbe il 12% dei voti (+1 punto) e il 13% se al posto di Anne Hidalgo ci fosse Arnaud Montebourg (5%). La socialista Anne Hidalgo resta appena davanti all'eurodeputato Yannick Jadot (7% per il sindaco di Parigi contro 6% per l'eurodeputato), qualunque sia lo scenario. Altri candidati alle primarie dei Verdi, il sindaco di Grenoble Éric Piolle e Sandrine Rousseau non sono stati testati.
Il Magazine
Italia Informa n° 5 - Settembre/Ottobre 2022
Iscriviti alla Newsletter
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli