GPI si espande in Francia: accordo per l'acquisizione del Gruppo Evolucare

- di: Daniele Minuti
 
Gpi rafforza la sua presenza in Francia: la società ha annunciato l'accettazione del put option agreement presentato per l’acquisizione (perfezionata tramite la controllata di diritto francese GPI France SASU) del 96,58% circa del capitale sociale del Gruppo francese facente capo a Evolucare Investment SAS. Il restante 3,42% circa resterà detenuto dagli attuali top manager della società, il CEO Philippe Blanco e il Direttore Commerciale Gauthier Frandon, che continueranno a guidare il Gruppo.

Gpi si espande in Francia: accordo per l'acquisizione del Gruppo Evolucare

Un'operazione che rientra nel progetto di crescita nel settore del software per la trasformazione digitale della Sanità di Gpi, in linea con i target del Piano Strategico Industriale 2022-2024, che punta a rendere il Gruppo player di riferimento nel settore digital health a livello continentale. Si rafforza così il portafoglio prodotti di software proprietari di Gpi, col raggiungimento di una posizione di leadership nel mercato francese, in cui la società era entrata con le acquisizioni delle società Guyot-Walser Informatique SAS e Medinfo International Hemoservice SAS.

La nota chiarisce che l'acquisizione del Gruppo Evolucare permetterà quindi un'espansione significativa dell'ASA Software (con aumento di ricavi 2022 pro forma dell'area di 26 punti percentuali e dell'EBITDA di 35 punti percentuali, con margin al 29%), con l'operazione che si è chiusa in base a una proposta finalizzata alla sostenibilità dei sistemi sanitari, con focus su digitalizzazione, innovazione e miglioramento, territorialità e personalizzazione.

I dettagli dell'operazione dal comunicato ufficiale: "In conformità con l'ordinamento giuridico francese, per la formalizzazione dell'accordo è richiesto che sia preventivamente espletato, a cura dei venditori, il processo di informazione-consultazione dei consigli di fabbrica (comité social et économique) del Gruppo Evolucare. Pertanto, il signing dell’accordo di compravendita potrà essere perfezionato solo al termine del processo sopra indicato e con pieno accoglimento da parte dei predetti consigli, mentre il closing dell‘operazione, soggetto al completamento della procedura di controllo degli investimenti esteri da parte del Governo Francese e a talune condizioni sospensive in linea con operazioni di questo tipo, è previsto nei tempi più brevi possibili, auspicabilmente entro la fine del terzo trimestre 2023. L’accordo raggiunto in data odierna prevede l’acquisizione da parte di Gpi France, società integralmente detenuta dalla capogruppo Gpi, del 96,58% circa del capitale sociale di Evolucare Investment, holding del Gruppo Evolucare, dagli attuali soci di maggioranza (Essling Capital, le famiglie Le Guilcher e Chenavier e dal signor Alain Rifflart). Il corrispettivo dell’acquisizione è pari a circa Euro 108,8 mln, determinato sulla base di un Equity Value pari ad Euro 116 mln per il 100% del capitale sociale fully diluted (come sotto indicato), corrispondente a un multiplo EV/Adj. EBITDA 2022 di circa 11,0x, calcolato con riferimento alla posizione finanziaria netta adjusted al 31 dicembre 2022 (e soggetta a verifica con riferimento al 31 maggio 2023). Il restante 3,42% del capitale sociale del Gruppo Evolucare rimarrà in capo al CEO Philippe Blanco e al Direttore Commerciale Sig. Gauthier Frandon, che manterranno un ruolo apicale nella gestione e nello sviluppo del Gruppo Evolucare anche con l’obiettivo di favorire una rapida integrazione dei due Gruppi. Inoltre, a favore dei principali dirigenti del Gruppo Evolucare (tra i quali gli stessi CEO e Direttore Commerciale) e in ragione del management incentive plan già in vigore, Evolucare Investment SAS".

Fausto Manzana, Amministratore Delegato di Gpi (nella foto), ha commentato: "Questa operazione ci proietta nel futuro che abbiamo disegnato per Gpi negli ultimi anni abbiamo lavorato con un obiettivo preciso: creare le condizioni migliori per trasformare Gpi in un’impresa di rilievo a livello internazionale. Ci siamo perciò rinforzati, sia in termini di governance che finanziari, per giungere preparati a questo passo. Conosciamo bene il mercato domestico, che frequentiamo da 35 anni. È un mercato che ci riconosce la leadership, che però sconta lentezze legate alle dinamiche tipiche della pubblica amministrazione italiana. Noi vogliamo continuare a crescere, senza perdere la nostra identità di impresa che guarda alla sostenibilità dei sistemi sanitari attraverso la trasformazione digitale. Intendiamo “esportare” il nostro know how e la nostra visione su mercati europei e vogliamo farlo con un player di rilievo come Evolucare, un Gruppo di successo, strutturato e guidato da un management di alto livello, ben posizionato sul mercato europeo e, in particolare, sul mercato francese del Digital Health".

Philippe Blanco
, CEO del Gruppo Evolucare: "Condividiamo con il Gruppo GPI una visione del futuro che pone la tecnologia al centro della trasformazione dei nostri sistemi sanitari. Insieme, stiamo diventando uno dei principali attori di questa trasformazione e, unendo i nostri portafogli e le nostre competenze, portiamo un maggiore valore aggiunto ai nostri clienti. La nostra copertura geografica complementare ci permetterà inoltre di aumentare la nostra presenza internazionale congiunta. Questa transazione fa parte del continuo sviluppo del Gruppo Evolucare, che ora è sostenuto da un gruppo industriale con una strategia di crescita commisurata alle sue ambizioni".
Il Magazine
Italia Informa n°6 - Novembre/Dicembre 2023
Iscriviti alla Newsletter
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli