Sanlorenzo: crescita importante di tutti gli indicatori nel primo semestre 2022

- di: Daniele Minuti
 
Il primo semestre dell'anno è stato molto positivo per Sanlorenzo: il marchio di eccellenza nel campo della costruzione e vendita di yacht ha infatti registrato una crescita diffusa fra tutti i principali indicatori economici e finanziari nei primi sei mesi del 2022.

Il Cda di Sanlorenzo approva la relazione finanziaria semestrale al 30 giugno 2022

I ricavi netti derivanti dalla vendita di nuovi yacht arriva a 344,9 milioni di euro, in crescita del 30,8% su base annuale, numero permesso dall'ottima performance fra Europa e Americhe; l'EBITDA rettificato arriva a 56,6 milioni di euro (il reported a 56,3 milioni di euro), in aumento di 40,1 punti percentuali su base annuale, con un margine sui Ricavi Netti dalla vendita di nuovi yacht salito a 16,4%.

Il Risultato netto di Gruppo è a 32,5 milioni di euro (+52,8% con margine sui Ricavi Netti da nuovi yacht a 9,4%), mentre gli investimenti salgono del 47% arrivando a 17,6 milioni di euro su base annuale, anche grazie all'incremento della capacità produttiva. Migliora ancora la Posizione Finanziaria Netta di cassa, salendo a 91,1 milioni di euro, con generazione di cassa nel periodo di 52,1 milioni di euro (backlog al 30 giugno di 1.402,8 milioni di euro, a +73%).

Questi ottimi risultati portano a rivedere al rialzo la guidance 2022, che prevede una crescita a doppia cifra dei risultati finanziari, con Ricavi Netti da nuovi yacht coperti per il 92% dall'attuale portafoglio ordini 1 Ameglia.

Massimo Perotti, Presidente e Chief Executive Officer della Società (nella foto), ha commentato: "Sono particolarmente gratificato dai risultati ancora una volta eccellenti del primo semestre, e in particolare dal solido portafoglio ordini che ha superato il valore record di 1,4 miliardi di Euro, consentendo non solo una revisione al rialzo della guidance per l’anno in corso, ma soprattutto una maggiore serenità per affrontare gli anni futuri. La crescita progressiva e ininterrotta registrata dal Gruppo, in particolare negli ultimi anni, trova fondamento in una chiara strategia definita ormai quasi dieci anni fa, che individuava tre driver di sviluppo prioritari – design, arte, innovazione nella tradizione – che hanno permesso a Sanlorenzo di raggiungere l’innegabile posizionamento di Maison di lusso nello yachting. Più recentemente, forti di questa leadership, abbiamo arricchito la nostra strategia con ulteriori direttrici sulle quali concentriamo la nostra azione in questo decennio. Sostenibilità e tecnologia, servizi e supply chain sono oggi temi imprescindibili per garantire nel lungo periodo la continuità delle dinamiche virtuose sinora vissute ed il vantaggio competitivo derivante dalla capacità di anticipare i tempi. Una visione a beneficio non solo del Gruppo, ma di tutti i suoi stakeholder, che lascia spazio anche ad iniziative più alte quali la corresponsione di una mensilità aggiuntiva ai nostri dipendenti maggiormente penalizzati dall’attuale scenario inflattivo, promossa nel giugno scorso. Da imprenditore, considero questa scelta un’espressione concreta della responsabilità sociale di un’azienda".
Il Magazine
Italia Informa n° 5 - Settembre/Ottobre 2022
Iscriviti alla Newsletter
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli