Snam: dopo i risultati del primo trimestre, migliora la guidance 2024 per EBITDA e utile netto

- di: Redazione
 
I risultati del primo trimestre 2024 sono estremamente positivi per Snam: il Gruppo ha chiuso il periodo analizzato con un aumento degli investimenti totali di ben 47,5 punti percentuali rispetto al primo trimestre del 2023, dato dovuto principalmente agli investimenti connessi agli interventi di adeguamento dei terminali di Ravenna e Piombino. Il 55% del totale è allineato ai Sustainable Development Goals e il 34% alla Tassonomia Europea.

Snam: migliora la guidance 2024 per EBITDA e utile netto

I ricavi complessivi calano dell'1,9% su base annua fino a 895 milioni di euro (con quelli regolati connessi alla realizzazione del piano investimenti, all'aumento del WACC e ai maggiori incentivi output-based in aumento, in flessione quelli del business dell'efficienza energetica). Cresce del 17,8% l'EBITDA, fino a 703 milioni di euro, con la crescita dei ricavi regolati compensata in parte dal minor contributo dei business della transizione energetica.

L'utile netto adjusted di Gruppo sale a 335 milioni di euro, +11,3%, per via della crescita dell'EBITDA (in parte assorbito dai più alti ammortamenti legati all'entrata in esercizio degli investimenti e alle svalutazioni di asset in corso), con l'indebitamento finanziario netto che raggiunge quota 15,793 miliardi di euro.

Dati incoraggianti che portano al miglioramento degli obiettivi finanziari per l'intero anno: gli investimenti si attestano a 3 miliardi di euro (2,8 miliardi in ambito infrastruttura gas, il resto in ambito transizione energetica), una RAB tariffaria pari a 23,8 miliardi di euro, un livello di EBITDA adjusted oltre i 2,75 miliardi, un utile netto adjusted di circa 1,23 miliardi e un debito netto pari a 17,5 miliardi di euro.

Stefano Venier
, Amministratore Delegato di Snam (nella foto), ha commentato: “I risultati del primo trimestre 2024 sono molto positivi, con gli investimenti e i principali indicatori in grande crescita, sia per le attività nazionali che per quelle delle nostre associates, a fronte di uno scenario di perdurante volatilità a livello globale. I solidi risultati ottenuti e la visibilità del nostro business ci consentono di migliorare la guidance 2024 di EBITDA e utile netto, con una significativa accelerazione sugli obiettivi previsti dal nostro piano industriale”.
Notizie della stesso argomento
Trovati 81 record
Pagina
1
19/07/2024
Rapporto 2024 “Italian Maritime Economy”: SRM presenta i nuovi scenari competitivi
19/07/2024
Leonardo: rinnovata la Certificazione del Sistema Anticorruzione
19/07/2024
IEG: al via cantiere per due strutture temporanee alla Fiera di Rimini
19/07/2024
Hera celebra i dieci anni di AcegasApsAmga: una storia di futuro per il Nordest
19/07/2024
Case in vendita in calo in Italia: Roma -10%, Milano in controtendenza con +3%
19/07/2024
Rapporto SIAE, Pasca (SILB-FIPE): “Settore sale da ballo in ripresa, ma serve trovare nuov...
Trovati 81 record
Pagina
1
Il Magazine
Italia Informa n° 3 - Maggio/Giugno 2024
Newsletter
 
Iscriviti alla nostra Newsletter
Rimani aggiornato su novità
eventi e notizie dal mondo
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli