Terna sottoscrive linea di credito legata a indicatori ESG per 300 milioni di euro

- di: Daniele Minuti
 
Terna ha annunciato ufficialmente la sottoscrizione di un Credit Facility Agreement ESG linked per un ammontare complessivo di 300 milioni di euro: come spiegato dalla nota pubblicata dal Gruppo, la linea di credito in questione avrà una durata di 3 anni oltre che un tasso legato all’andamento della performance di Terna relativamente a specifici indicatori ambientali, sociali e di governance.

Terna sottoscrive linea di credito legata a indicatori ESG per 300 milioni di euro

Un'operazione che conferma ancora una volta l'impegno dell'azienda guidata dall'Amministratore Delegato e Direttore Generale Stefano Donnarumma (nella foto) verso i temi legati alla sostenibilità e al rispetto di parametri socio-ambientali.

"La sottoscrizione della linea di credito" - si legge nel comunicato ufficiale rilasciato da Terna - "ha visto coinvolti Banca Nazionale del Lavoro SpA (in qualità di Original Lender), CaixaBank S.A. (in qualità di Original Lender e Agent) e BNP Paribas S.A., Italian Branch (in qualità di Sustainability Coordinator). La linea di credito consente a Terna di poter contare su una liquidità adeguata alla propria solidità finanziaria e conferma il forte impegno del Gruppo nell’introduzione di un modello finalizzato a consolidare sempre di più la sostenibilità come leva strategica per la creazione di valore per tutti i suoi stakeholder".
Il Magazine
Italia Informa n° 4 - Luglio/Agosto 2022
Iscriviti alla Newsletter
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli