Login

Ue, la Commissione propone nuove norme per regolamentare le criptovalute

- di: Redazione
 
La Commissione europea ha deciso di fare dei passi avanti nella regolamentazione delle criptovalute: questa iniziativa fa parte dell'ampio processo messo in atto per riuscire ad armonizzare le regole finanziarie nel settore digitale e in questo modo sostenere la ripresa di un contesto economico che sta ancora soffrendo per lo shock dovuto alla pandemia.

Il vicepresidente Valdis Dombrovskis ha spiegato che l'obiettivo delle nuove norme che saranno introdotte non sarà vietare ma solamente regolamentare: "Queste norme permetteranno agli operatori autorizzati in un paese membro di fornire i proprio servizi in ogni parte dell'Unione europea. Queste eventuali misure comprenderanno la custodia dei bene, i requisiti patrimoniali, una procedura per presentare i reclami per tutti gli investitori compresi i loro diritti nei confronti dell'emittente".

Al centro della discussione c'è Libra, la moneta digitale introdotta da Facebook che da ora in avanti sarà (come tutte le altri emittenti di criptovalute importanti) soggetto a requisiti molto più rigorosi. La Commissione ha inoltre proposto l'introduzione di un "regime pilota" che riguarderebbe le infrastrutture di mercato che vogliono regolamentare le transazioni con monete digitali.

"Questo regime" - si legge nei documenti della Commissione - "creerà un ambiente controllato che consentirà deroghe temporanea alla regolamentazione vigente in modo che le autorità possano fare esperienza sull'utilizzo di tale tecnologia e allo stesso tempo possano affrontare i rischi per l'integrità del mercato, per la stabilità finanziaria e per proteggere gli investitori. L'obiettivo è permettere all'Europa di sfruttare al massimo tutte le possibilità che le valute digitali hanno da offrire senza però aumentare i rischi per i consumatori e per la sovranità monetaria".

Sempre rimanendo sul tema, dalla Commissione è arrivata anche una proposta di legge che promuove la resistenza operativa nel campo digitale: "Una grande attenzione è stata data nel garantire uguaglianza nelle regole, nelle attività e nel rischio proteggendo i consumatori e garantendo parità di condizioni fra le attuali istituzioni finanziarie e i nuovi operatori".
Iscriviti alla Newsletter
 
Le ultime Notizie
Il Magazine
Italia Informa n° 5 - Settembre/Ottobre 2020
Testata: ITALIA INFORMA | GEDECOM Società Editrice | N° Iscrizione Tribunale: n.81/2019 del 06/06/2019 | Periodicità: BIMESTRALE | Distribuzione: NAZIONALE
Modalità distribuzione: POSTALE | Costo: ABBONAMENTO ANNUO EURO 48
Powered by Giap Informatica