3Sun: 560 milioni dalla BEI e da un consorzio di banche italiane per la Gigafactory di Catania

- di: Redazione
 

3Sun, la gigafactory per la produzione di celle e moduli fotovoltaici di Enel Green Power situata a Catania, si è assicurata un pacchetto finanziario di 560 milioni di euro concretizzatosi grazie alla collaborazione tra la Banca europea per gli investimenti e un pool di banche italiane (affiancato da SACE), guidate da UniCredit e comprendente BPER Banca e Banco BPM.

3Sun: 560 milioni per la Gigafactory di Catania

Il finanziamento mira ad ampliare la capacità produttiva della Gigafactory 3Sun dagli attuali 200 MW circa a 3 GW annui entro la fine dell'anno, portandola a diventare la più grande fabbrica per la produzione di celle e moduli solari in Europ e alimentando contestualmente la crescita economica in Sicilia, creando posti di lavoro diretti e opportunità di lavoro indirette.

La Gigafactory 3Sun diventerà un catalizzatore per la rilocalizzazione della catena del valore del fotovoltaico in Europa. Il progetto promuoverà la tecnologia solare ad alta efficienza di prossima generazione in Europa, e contribuirà inoltre a ridurre la dipendenza energetica del continente, essendo inserito nell’hub tecnologico della Valle dell’Etna orientato alla nuova ascesa dell'industria fotovoltaica europea.

Il sostegno del consorzio di banche italiane, con il supporto della garanzia green di SACE, e il finanziamento diretto della BEI, garantito in parte dal programma InvestEU, è stato strumentale per destinare alla costruzione e gestione del più grande stabilimento fotovoltaico europeo 560 milioni di euro. Rientrano nel finanziamento BEI prestiti intermediati concessi a istituti di credito commerciali, pari a 118 milioni di euro, che eventualmente potrebbero aumentare a 342 milioni di euro nel 2024. L’intervento complessivo della BEI a favore di 3Sun potrebbe quindi raggiungere 389,5 milioni di euro.

Nel dettaglio, la struttura finanziaria dell'operazione risultante dagli impegni firmati dalla BEI è la seguente:

  • Prestito BEI di 47,5 milioni di euro, sostenuto da InvestEU
  • Prestito UniCredit di 147,5 milioni di euro, garantito per l'80% da SACE Green, oltre a un prestito di 85 milioni di euro per il pagamento dell’IVA. Di questi 147,5 milioni, la BEI si è impegnata a erogare a UniCredit 118 milioni di finanziamenti intermediati, consentendo alla banca italiana di agevolare le condizioni di prestito a 3Sun.
  • Prestito Banco BPM di 140 milioni di euro, garantito per l’80% da SACE Green
  • Prestito BPER Banca di 140 milioni di euro, garantito per l'80 % da SACE Green
Notizie della stesso argomento
Trovati 48 record
Pagina
1
21/06/2024
Italian Exhibition Group inaugura la prima edizione di Sigep Asia
21/06/2024
Materie prime, appello di Assofond: "Necessaria una filiera europea"
21/06/2024
Erion: oltre l’87% del consumo di risorse nell’UE dipende ancora da paesi terzi
21/06/2024
Fincantieri e Viking siglano accordi per due navi da crociera
20/06/2024
Turismo congressuale, Osservatorio Italiano dei Congressi e degli Eventi-OICE: nel 2023 cr...
20/06/2024
SIOS24 Summer: nei primi 6 mesi del 2024 cresce il numero dei finanziamenti in startup (+3...
Trovati 48 record
Pagina
1
Il Magazine
Italia Informa n° 2 - Marzo/Aprile 2024
Newsletter
 
Iscriviti alla nostra Newsletter
Rimani aggiornato su novità
eventi e notizie dal mondo
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli