Gruppo Sesa chiude l’esercizio al 30 aprile con i ricavi in crescita del 17,3%. Rafforzato il Piano Welfare per il benessere ed il work-life balance delle risorse umane

- di: Barbara Leone
 
Per il terzo anno consecutivo il Gruppo Sesa, operatore di riferimento in Italia nel settore dell’innovazione tecnologica e dei servizi informatici e digitali per il segmento business, ha realizzato una crescita a livello di ricavi consolidati pari a circa il 15% annuale. La società, infatti, ha chiuso l’esercizio al 30 aprile 2022 con ricavi ed altri proventi consolidati per Eu 2.390 milioni (dati preliminari, i risultati definitivi saranno approvati dal C.d.A. del prossimo 12 luglio), in forte crescita (+17,3% Y/Y) rispetto ad Eu 2.037 milioni al 30 aprile 2021, superando il consensus degli analisti (Eu 2,3 miliardi, +13% Y/Y) ed il trend del mercato italiano Information Technology (+7% nel biennio 2021-2022, fonte Sirmi, maggio 2022). Un successo, quello del Gruppo Sesa, frutto della propria strategia di sviluppo sostenibile basata sugli investimenti in innovazione tecnologica e competenze delle proprie risorse umane a supporto della domanda di digitalizzazione di imprese e organizzazioni. Soddisfatti i vertici dell’azienda, a cominciare da Paolo Castellacci, Presidente e fondatore di Sesa, che ha così commentato questi straordinari risultati:  “Le iniziative per favorire l’equilibrio tra lavoro e vita privata, e il benessere dei nostri collaboratori sono da sempre valori fondamentali del Gruppo Sesa. Continuiamo a considerare l’attenzione verso le persone, l’ambiente e le comunità sociali in cui operiamo come elementi centrali della nostra visione d’impresa, con l’obiettivo di rendere ancora di più il Gruppo Sesa un luogo ideale dove lavorare”. Sulla stessa linea il Vice Presidente Esecutivo Giovanni Moriani: “Alla luce della rapida evoluzione dei fabbisogni di digitalizzazione - ha dichiarato Moriani -, abbiamo fortemente incrementato gli investimenti in competenze e risorse umane, con programmi ed iniziative di hiring, education, partnership e M&A industriali, con focus nelle principali aree di evoluzione digitale di imprese ed organizzazioni.

Proseguiamo con convinzione il nostro obiettivo di attrarre e sviluppare competenze digitali verticali, quali elementi fondanti della nostra crescita futura”. Mentre il Ceo Alessandro Fabbroni ha sottolineato come “in uno scenario in cui evoluzione digitale e trasformazione verso la sostenibilità costituiscono paradigmi centrali per imprese ed organizzazioni, l’esercizio al 30 aprile 2022 si chiude con una forte crescita di ricavi, confermando il nostro ruolo di operatore di riferimento del settore e la nostra capacità di aggregazione, integrazione e sviluppo di competenze digitali. Il nostro nuovo piano di welfare - ha detto in conclusione Fabbroni - riflette la grande attenzione a benessere delle risorse umane, diversità, inclusione e sostenibilità, da sempre valori fondanti del Gruppo Sesa, alla base del nostro percorso di crescita sostenibile e di generazione di valore a beneficio di tutti gli Stakeholder”.

L’organico raggiunge la soglia di 4.200 risorse umane al 30 aprile 2022 (99% dei dipendenti inquadrati a tempo indeterminato), in crescita del 20% rispetto al 30 aprile 2021, grazie sia all’aggregazione di nuove società con competenze tecniche verticali attraverso 15 acquisizioni industriali realizzate durante l’esercizio, che a circa 500 nuove risorse, in prevalenza under 30, inserite mediante percorsi di formazione nei principali trend digitali. Al 30 aprile 2022 sono oltre 300 le risorse umane occupate in sedi operative estere del Gruppo, in paesi quali Germania, Austria, Svizzera, Spagna, Romania e Cina. I programmi di education dell’esercizio 2022 hanno generato un totale di 50.000 ore di formazione per le risorse del Gruppo, con un incremento di oltre il 95% rispetto all’anno precedente e focus su ambiti rilevanti come sicurezza informatica, sostenibilità e soft skill, in una fase di forte evoluzione del mercato di riferimento. Il Gruppo Sesa, da sempre attento alla generazione di valore sostenibile per tutti gli stakeholder ed in particolare al benessere delle proprie persone, in data odierna ha anche annunciato il nuovo piano di welfare per l’anno 2022/2023, ulteriormente rafforzato rispetto al precedente, con investimenti e nuove iniziative a supporto della genitorialità, della diversità e benessere dei lavoratori. Per quanto riguarda la diversità e genitorialità, il Gruppo prevede un supporto alla natalità con sostegno economico in occasione della nascita di figli e contributi per servizi di baby-sitting, pedagogia, asilo nido (presso la sede di Empoli accesso all’asilo nido aziendale Sesa Baby); e ancora borse di studio per acquisto di libri scolastici, per la partecipazione a centri estivi dei figli dei lavoratori e contributi per acquisto di strumenti informatici dei figli dei lavoratori e sostegno economico per l’assistenza sanitaria e sociale di familiari con disabilità.

Sul fronte benessere dei lavoratori l’azienda mette a disposizione una serie di flexible benefits ad integrazione della spesa dei lavoratori (spesa alimentare, sport, benessere, cultura, shopping e servizi professionali alla genitorialità). Ed ancora il sostegno alla mobilità abitativa (contributo per i lavoratori che trasferiscono la propria residenza fuori dal nucleo familiare di origine) e borse di studio per la partecipazione a corsi di laurea o master universitari part time dei lavoratori. Per quanto riguarda la sostenibilità ambientale: supporto alla mobilità sostenibile dei lavoratori per l’utilizzo di mezzi di trasporto pubblico ed elettrico e programmi di E-Car Sharing; programmi finalizzati alla riduzione del consumo di risorse naturali all’interno delle sedi del Gruppo. Sul fronte Work-life balance, infine, solidarietà e people caring per il benessere e la salute dei lavoratori; programmi Microcredito aziendale per l’accesso a finanziamenti agevolati da parte dei lavoratori; sportello psicologico e di ascolto disponibile gratuitamente per i lavoratori. Le agevolazioni e le iniziative del Piano di Welfare sono fruibili mediante l’accesso ad una piattaforma digitale interamente dedicata ai servizi di Welfare e sono sostenute da Fondazione Sesa, organizzazione no profit orientata ad attività filantropiche, impegnata tra l’altro nella gestione dell’asilo aziendale all’interno del polo tecnologico di Empoli e recentemente nella lotta all’emergenza pandemica Covid-19 (attraverso l’organizzazione dell’Hub Vaccinale Sesa Toscana-Centro di Empoli) oltre che nel sostegno alle popolazioni migranti ucraine. Si conferma pertanto la forte attenzione di Sesa alla generazione di valore equilibrato e durevole per tutti gli Stakeholder, con particolare riferimento ad ambiente, ecosistemi e risorse umane.
Il Magazine
Italia Informa n° 2 - Marzo/Aprile 2022
Iscriviti alla Newsletter
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli