ASPI: accordo con le OO.SS. per il lavoro sostenibile

- di: Daniele Minuti
 
Autostrade per l'Italia accelera sul lavoro sostenibile: ASPI ha infatti annunciato un'intesa con le Organizzazioni sindacali che rafforzerà il rapporto già esistente all'insegna del lavoro smart per i dipendenti.

Aspi e le OO.SS: insieme per la promozione di un lavoro sostenibile

Grazie all'accordo, la metà delle 5000 persone che lavorano in ASPI (svolgendo compiti che per loro natura permettono lo smart working) potranno usufruire di nuovi strumenti di elasticità oraria e di pianificazione autonoma fra impresa e dipendente in modo da equilibrare lavoro con vita familiare. 

"Nell’ambito dell'intesa" - spiega la nota ufficiale - "viene istituita una elasticità oraria della prestazione che consentirà ai lavoratori di iniziare la propria attività quotidiana nell’orario preferito e più compatibile con le proprie necessità, rinunciando al calcolo delle ore quotidiane complessive attivato a partire da un “ingresso” rigido, legato alla presenza fisica nell’ufficio.
L’attività giornaliera, infatti, oltre a poter iniziare in orari scaglionati, contribuendo in tal modo ad evitare fenomeni di traffico urbano nelle fasce orarie tipiche degli orari di ufficio, potrà anche essere svolta due giorni su cinque da remoto e non necessariamente nel domicilio comunicato all’azienda, all’insegna di un claim chiaro e definito «Working from everywhere»".

Sarà quindi il lavoratore a valutare di quando usufruire delle 4 ore di disconnessione complessive e non cumulabili per gestire la vita personale, soluzione già adottata in tempo di pandemia e elaborata dopo confronti fra dirigenti e sindacati, mirata persino al basso impatto ambientale che avrebbe riducendo le emissioni carboniche.

Come spiegato dal comunicato, l'iniziativa ASPI è il primo caso aziendale con cui si coniugano in una sola soluzione linee guida dell'impresa, dell'ambiente e sociali dettate dall'agenda ESG dell'UE, venendo in più indirizzata ai genitori con figli o figlie sotto i 3 anni, a quelli portatori di handicap o in situazioni di necessità temporanea, a care-giver o famiglie monogenitoriali.

Il Magazine
Italia Informa n° 4 - Luglio/Agosto 2022
Iscriviti alla Newsletter
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli