Salgono a 201 le località rivierasche italiane con Bandiera Blu 2021

- di: Daniele Minuti
 
Cresce il numero di località rivierasche italiane che potranno vantare la prestigiosa Bandiera Blu assegnata dalla Ong Foundation for Environmental Education: nella trentacinquesima edizione infatti l'ammontare delle località premiate del nostro paese è passato da 195 a 201, con un aumento anche dei porti turistici (da 75 a 81). 

La prestigiosa certificazione viene assegnata sulla base di criteri come il mare ritenuto "di eccellenza" negli ultimi quattro anni, efficacia nella depurazione dell'acqua e delle reti fognarie, raccolta differenziata, presenza di grande aree pedonabili e piste ciclabili, aree verdi e un arredo urbano ben curato.

Le 15 nuove località sono distribuite lungo tutto lo stivale e in diverse regioni come Abruzzo (Francavilla al Mare, Pescara, Martinsicuro), Calabria (Diamante, Santa Maria del Cedro), Campania (Camerota), Lazio (Fondi, Minturno), Marche (Altidona), Puglia (Bisceglie, Monopoli, Nardò), Sardegna (Aglientu) Sicilia (Roccalumera, Modica).


La Liguria continua a guidare la classifica del nostro paese con 32 Bandiere mentre la Campania arriva al secondo posto con 19 (avendo sia un nuovo ingresso che un'uscita) sorpassando la Toscana attualmente ferma a 17 Bandiere Blu dopo tre uscite, insieme alla Puglia che però è cresciuta dopo tre ingressi e un'uscita.

Le spiagge con mare cristallino sono 416 (più 9 rispetto all'anno precedente) per una corrispondenza di circa un decimo della somma totale dei lidi premiati in tutto il mondo, con la FEE che chiarisce come le Bandiere sui laghi sono invece scese a 16. Per quanto  riguarda gli 81 porti premiati, la Foundation for Environmental Education ha specificato che "dimostrano come la portualità turistica abbia consolidato le scelte di sostenibilità intraprese, rispondendo ai requisiti previsti per l'assegnazione internazionale, garantendo qualità e quantità nei servizi erogati in piena compatibilità con le esigenze ambientali".
Il Magazine
Italia Informa - N°2 Marzo-Aprile 2021
Iscriviti alla Newsletter
 
Le ultime Notizie