BNL- BNP Paribas: collaborazione per salvare il cinema romano Azzurro Scipioni

- di: Daniele Minuti
 
BNL si è mobilitata, in collaborazione con BNP Paribas, per un intervento che possa evitare la chiusura del cinema romano Azzurro Scipioni, storico simbolo del cinema indipendente che si trova nella capitale in Via degli Scipioni 82

La decisione arriva dopo le enormi difficoltà economiche dovute alla pandemia e che hanno colpito tutte quante le sale cinematografiche del nostro paese: per questo motivo, il fondatore del cinema Scipioni, il regista e sceneggiatore Silvano Agosti, riteneva inevitabile la chiusura della sala che da 40 anni rappresenta un luogo di culto per gli amanti dell'arte e del cinema d'autore.

Con l'obiettivo di non interrompere le attività della sala, BNL insieme a BNP Paribas hanno quindi deciso di muoversi insieme e rilanciare il cinema Scipioni con una proposta di collaborazione che abbia un periodo di 5 anni: l'impegno dei due istituti permetterà un rinnovo totale del locale dopo una ristrutturazione, che darà quindi la possibilità anche al cinema di approfittare di nuove prospettive di sviluppo concreto.

Jean-Laurent Bonnafé, Amministratore Delegato Gruppo BNP Paribas, ha commentato nel comunicato ufficiale: "BNL e il Gruppo BNP Paribas sono felici di sostenere la continuità dell'Azzurro Scipioni, che occupa un posto fondamentale nel panorama culturale della città di Roma ed è parte integrante della storia del grande cinema italiano. Sono sicuro che il futuro della settima arte non sarà scritto senza i cinema. E in questo periodo storico più che mai, dobbiamo mostrare loro il nostro sostegno collettivo e tutelare questa colonna del patrimonio cinematografico".

Gli fa eco Luigi Abete, Presidente di BNL: "BNP e BNP Paribas si sono posti l'obiettivo di rilanciare e rivalorizzare le attività del cinema Azzurro Scipioni in continuità con la filosofia del fondatore Silvano Agosti: l'arte cinematografica ha una valenza universale che supera confini e collega le diverse culture. Questi valori fanno parte dell'identità multiculturale del Gruppo BNP Paribas".

Il comunicato ufficiale è consultabile qui.

Il Magazine
Italia Informa - N°2 Marzo-Aprile 2021
Iscriviti alla Newsletter
 
Le ultime Notizie