BPER Banca con SACE per sostenere Tenova in Turchia

- di: Barbara Bizzarri
 
Bper ha finalizzato la conferma di tre lettere di credito pari 45,5 milioni con garanzia Sace per la realizzazione di tre impianti per la lavorazione dell'acciaio in Turchia da parte di Tenova, società del gruppo Techint che opera a livello mondiale per soluzioni sostenibili, innovative e affidabili nei settori metallurgico e minerario. Sace ha anche rilasciato una polizza credito fornitore a copertura del rischio di produzione: le lettere di credito, emesse da una banca turca, hanno una durata complessiva compresa tra i 24 e i 29 mesi. Francesca Di Ottavio, Responsabile Coverage Steel di Sace, sottolinea: “Come Sace siamo sempre al fianco di realtà italiane come Tenova per aiutarle a crescere nei mercati esteri con valenza strategica per il Made in Italy, e in questo è fondamentale la sinergia con gli istituti bancari, come in questa operazione con Bper. Siamo ogni giorno impegnati nel supportare progetti concreti nei territori dove operano le aziende italiane, con l’obiettivo di generare un impatto positivo che possa contribuire alla sostenibilità economica e sociale del nostro Paese”.

BPER Banca con SACE per sostenere Tenova in Turchia

Tenova, grazie all'intervento di Bper e Sace potrà fornire materiali, consulenze ingegneristiche e supervisioni tecniche, oltre alla realizzazione di una linea di stagnatura elettrolitica, un laminatoio a freddo e un forno di ricottura con adeguata copertura dei rischi finanziari di credito e/o di interruzione della commessa. “Bper è sempre in prima linea nella finalizzazione di operazioni che consentano alle aziende di sviluppare le proprie strategie di business internazionale - ha commentato Stefano Bellucci, responsabile Global Transaction Banking - nello specifico, grazie alla garanzia di Sace, supportiamo Tenova, una società leader nel proprio settore, sempre attenta nel voler ricercare soluzioni innovative e sostenibili, in un importante deal internazionale”. Tenova realizzerà i tre impianti nell’area industriale di Osamaniye, nel Sud della Turchia, grazie alla condivisione del rischio dell'operazione di Bper con Sace.

Paolo Frascarolo, Head of Finance di Tenova, ha dichiarato di “essere molto soddisfatto della collaborazione con Sace e Bper, che ha permesso di acquisire un importante contratto con un prestigioso cliente, superando un’agguerrita concorrenza internazionale”.

Il Magazine
Italia Informa n° 2 - Marzo/Aprile 2024
Iscriviti alla Newsletter
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli