illimity: nel secondo trimestre 2022 risultati soliti a livello di utile e ricavi

- di: Daniele Minuti
 
Il secondo trimestre del 2022 si chiude con risultati positivi per illimity Bank, in crescita diffusa e che nel periodo analizzato dal Cda ha registrato i miglior dati di sempre per quanto riguareda la generazione del business.

Il Cda di illimity Bank ha approvato i risultati del Gruppo illimity al 30 giugno 2022

L'utile netto si attesta a 15,8 milioni di euro, salendo di 6 punti percentuali su base annuale, una cifra che porta il risultato netto semestrale a 31,5 milioni di euro (+15% contro lo stesso periodo dell'anno precedente).

La redditività è stata trascinata dall'ottima crescita dei ricavi, arrivati a 80,6 milioni di euro nel secondo trimestre dell'anno, aumentando di 13 punti percentuali su base annuale (miglior dato trimestrale della storia dell'Istituto). Il dato nel primo semestre è a 159 milioni di euro, in crescita del 25% su base annuale.

I crediti netti verso la clientela aumentano del 37%, arrivando a 3,2 miliardi di euro, mentre l'NPE Ratio Organico arriva allo 0,9% e il CET1 Ratio supera il 17%, mostrando un alto livello di qualità del credito e della patrimonializzazione.
Alla fine del trimestre è stata inoltre completata l'acquisizione di Arec, che porta Neprix a essere il terzo operatore specializzato nella gestione dei crediti corporate UTP.
Infine, Silvia Benzi è stata nominata nuovo CFO della Banca, dopo le dimissioni di Francesco Mele, che assumerà la carica di Amministratore Delegato di CDP Equity.

Corrado Passera
, CEO e Fondatore di illimity (nella foto), ha commentato: "Siamo molto soddisfatti dei solidi risultati riportati nel secondo trimestre dell’anno, il migliore di sempre in termini di generazione di business. La robusta pipeline per i prossimi mesi conferma la dinamicità di tutte le Divisioni, pronte a cogliere le opportunità connesse alla costante espansione dei nostri mercati di riferimento. Le due iniziative altamente tecnologiche lanciate nel corso degli ultimi mesi – b-ilty, piattaforma digitale completa di credito e servizi finanziari per le PMI, e Quimmo, proptech innovativa – procedono come previsto. Se insieme a queste nuove iniziative dall’anima “tech” consideriamo anche illimitybank.com, che offre alla clientela retail servizi di direct banking di altissima qualità, e HYPE, che continua a consolidare la propria leadership sul mercato italiano delle fintech, possiamo dire che illimity sta ulteriormente e significativamente aumentando la propria capacità di dare vita a piattaforme tecnologiche, che saranno traino di ulteriore crescita e di creazione di valore per tutti gli stakeholder. Parallelamente, l’acquisizione di Arec rappresenta un passo importante nel rafforzamento del nostro posizionamento nella gestione di crediti UTP con particolare focus sul segmento dei large ticket corporate real estate, e ci mette in condizioni di cogliere le rilevanti opportunità di business che si presenteranno in futuro su questo mercato. Sono infine particolarmente felice dei nuovi rating ESG da parte di MSCI e Standard Ethics che confermano la bontà delle scelte effettuate fin dall’avvio delle attività della banca in tema di sostenibilità e rappresentano uno stimolo a fare ancora meglio. Voglio infine ringraziare Francesco Mele per il lavoro appassionato che ha fatto in questi anni. È stato tra i primi ad unirsi a noi e ha avuto un ruolo fondamentale nella costruzione e sviluppo di illimity. Siamo dispiaciuti di perderlo nella squadra che nei prossimi anni porterà illimity a nuovi traguardi, ma ci fa piacere saperlo impegnato in un importante incarico. Silvia Benzi rappresenta la migliore scelta nel segno della continuità e dimostra una volta di più il capitale di competenze, esperienze e passione che illimity ha saputo accumulare in questi anni".
Il Magazine
Italia Informa n° 4 - Luglio/Agosto 2022
Iscriviti alla Newsletter
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli