Medio Oriente: annunciata la proroga del cessate il fuoco

- di: Redazione
 
La tregua nei combattimenti tra Israele e Hamas è stata prorogata. L'annuncio è stato dato dall'IDF con un post in cui le forze armate israeliane affermano che, grazie ai mediatori, che continuano a lavorare per ottenere il rilascio degli ostaggi, il cessate il fuoco proseguirà.

Medio Oriente: annunciata la proroga del cessate il fuoco

La notizia è stata confermata dal portavoce del ministero degli Esteri del Qatar, Majid Al-Ansari, che in un comunicato ha affermato che ''le  parti palestinese e israeliana hanno raggiunto un accordo per estendere la tregua umanitaria nella Striscia di Gaza di un giorno aggiuntivo (oggi, giovedì) alle stesse condizioni precedenti, che sono un cessate il fuoco e l'ingresso di aiuti umanitari''. 
In una dichiarazione all'agenzia di stampa statale QNA, il portavoce ha affermato che i mediatori continuano a "intensificare gli sforzi con l'obiettivo di raggiungere un cessate il fuoco permanente nella Striscia di Gaza".
Ieri intanto sono stati rilasciati dieci ostaggi israeliani in cambio di 30 detenuti palestinesi. 
L'elenco degli israeliani liberati comprende Liat Beinin Atzili, 49 anni, Gali Tarshanksy, 13 anni, Ofir Engel, 17 anni, Raaya Rotem, 54 anni, Raz Ben Ami, 57 anni, Yarden Roman, 36 anni, Amit Shani, 18 anni, Itay Regev, 18 anni, Stela Yanai, 40 anni, e Liam Or, 18 anni.
Inoltre, al di fuori dell'accordo, sono stati consegnati alla Croce Rossa, oltre a tre thailandesi, anche due cittadini russo-israeliani e quattro cittadini tailandesi, ha affermato il ministro degli Esteri del Qatar. I due ostaggi israelo-russi rilasciati da Hamas sono Yelena Trupanob, 50 anni, e sua madre, Irena Tati, 73 anni. 
Ieri, intanto, c'è stato a Gerusalemme un attacco armato, compiuto da due uomini che hanno aperto il fuoco contro un gruppo di persone che erano in attesa, ad una fermata dell'autobus. Una donna di 24 anni è rimasta uccisa, mentre cinque dei sette feriti sono in condizioni critiche. Fonti israeliane hanno poi reso noto che i due attentatori, ''pesantemente armati'', sono stati neutralizzati. 
Il Magazine
Italia Informa n°6 - Novembre/Dicembre 2023
Iscriviti alla Newsletter
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli