A.B.P. Nocivelli approva il bilancio annuale: valore della produzione a 61,3 milioni

- di: Daniele Minuti
 
Sono soddisfacenti i risultati contenuti nel bilancio annuale approvato dal Cda di A.B.P. Nocivelli, che per il periodo 2021/2022 ha registrato un valore di produzione di 61,3 milioni di euro e un EBITDA a 13,9 milioni di euro con margine al 22,7% (in salita dai 12,3 milioni di euro e dal 19,1% registrato il 30 giugno 2021).

A.B.P. Nocivelli approva il bilancio annuale

L'EBIT si attesta a 12,4 milioni di euro, con un margine al 20,2%, anche qui in salita partendo rispettivamente da 11,2 milioni di euro e dal 7,4% dello scorso anno. Il risultato netto registrato è di 9,6 milioni di euro, in crescita di 10,7 punti percentuali su base annuale, per una Posizione Finanziaria Netta positiva per 39,7 milioni di euro (+8,2 milioni di euro rispetto allo scorso anno). Il Patrimonio netto sale a 53,7 milioni di euro, dati che, sommati, hanno portato alla proposta da parte del Cda di distribuzione di dividendo del valore di 0,049 euro per azione.

Nicola Turra, Amministratore Delegato di A.B.P. Nocivelli (nella foto), ha commentato: "Siamo molto soddisfatti di questo risultato: il 2021 è stato l’anno della ripartenza dell’economia su scala globale dopo il brusco rallentamento del 2020 a causa della pandemia da Covid-19. Ma è stato anche un anno sfidante: la ripresa economica è stata caratterizzata da andamenti molto eterogenei e da un aumento generalizzato delle pressioni inflazionistiche, in particolare dei prodotti energetici.
Abbiamo reagito a questo contesto così volatile adottando una gestione del business rapida e proattiva senza precedenti che ci ha permesso di evitare che l’andamento del primo semestre 2022 impattasse in modo negativo sul nostro risultato di bilancio. Siamo infatti stati in grado di rinegoziare i contratti in essere per far fronte a significativi ed imprevisti incrementi nei prezzi di acquisto delle materie prime. Abbiamo dato prova che i margini del Gruppo reggono anche a fronte delle spinte inflazionistiche che hanno costellato il primo semestre 2022. Il modello di business è stato disegnato per poter performare anche in momenti di estrema incertezza come quelli che stiamo attraversando.
Molte attività sono state intraprese negli ultimi mesi, guardando a un portafoglio ordini a 10 anni, a una liquidità in crescita e un patrimonio estremamente solido. Tutto questo porta a concrete potenzialità di crescita legate all’aggiudicazione di commesse e lavori anche di dimensioni significative, che rappresentano oramai una evoluzione naturale del nostro business. Vediamo spazi di crescita anche al di fuori delle aree in cui siamo già posizionati e la redditività rappresenta un caposaldo della nostra gestione"
.

Bruno Nocivelli, Presidente del Consiglio di Amministrazione di A.B.P. Nocivelli, ha commentato: "Oggi le ESCo Company rappresentano un partner chiave per far fronte alla crisi energetica in corso, al rincaro dei prezzi e all’incertezza economica globale. Questo vale per le aziende private ma soprattutto per le realtà pubbliche con cui noi ci confrontiamo. Oggi Nocivelli, grazie al suo know how sedimentato, alla sua capacità di fornire soluzioni e modalità operative funzionali ad ottenere risparmi energetici e una maggior efficienza rappresenta per le pubbliche amministrazioni una realtà strategica nella gestione di quelle che sono le risorse più critiche e carenti nel nostro Paese".

Il Magazine
Italia Informa n° 5 - Settembre/Ottobre 2022
Iscriviti alla Newsletter
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli