Login

Postepay

- di: Germana Loizzi
PostePay S.p.A. cavalca il futuro – che per molti versi si è fatto già presente – implementando continuamente il proprio ecosistema con nuovi servizi digitali e moltiplicando i casi d’uso per i consumatori, con l’obiettivo dichiarato di essere la società italiana leader nel settore dei pagamenti digitali, accelerando così la modernizzazione e quindi lo sviluppo del Paese. La Società conta su un patrimonio di 14,8 milioni di clienti, 4,5 milioni di Sim PosteMobile, 27,6 milioni di carte di pagamento (21,4 milioni delle quali prepagate), oltre 28,4 milioni download di app, di cui circa 10,5 solo della App Postepay e 4,8 milioni di ‘digital wallet’ attivati.
PostePay S.p.A, società interamente controllata dal Gruppo Poste Italiane, è nata il primo ottobre 2018 con l’obiettivo di unire in un ecosistema di innovazione tutte le attività e le competenze in ambito pagamenti, telefonia mobile e digitale.
Integrando la moneta automatica (la cosiddetta ‘monetica’) e i sistemi di pagamento con i servizi di telecomunicazione di PosteMobile, Postepay fornisce servizi per consumatori, imprese e Pubblica Amministrazione valorizzando i canali di distribuzione di Poste Italiane grazie a un modello ‘ibrido’, che vede nella convergenza tra mondo fisico e mondo digitale un punto di forza e un’opportunità per accelerare lo sviluppo del Paese. La costituzione di PostePay S.p.A. rientra nel processo di sviluppo digitale di Poste Italiane nel mutato scenario competitivo e normativo nel settore dei pagamenti e coglie le opportunità offerte dall’apertura del mercato, in coerenza con le linee strategiche del Piano industriale “Deliver 2022” adottato dal Gruppo.
La carta Postepay, lanciata nel 2003 nella versione Standard, nel 2014 è stata poi affiancata dalla Postepay Evolution, la carta prepagata dotata di Iban, che alle tradizionali funzionalità ha aggiunto una gamma di servizi come l’accredito dello stipendio o pensione, la possibilità di effettuare bonifici e domiciliare le utenze.
Il 25% degli acquisti online in Italia viene effettuato con una carta Postepay, con un’esperienza d’uso semplice e sicura: tutte le transazioni sui siti di Poste Italiane e sui siti esterni convenzionati al protocollo di sicurezza Mastercard SecureCode e Verified by Visa sono autorizzate tramite una ‘Strong customer authentication’ del titolare, in conformità a quanto richiesto dalla nuova normativa Psd2.
La ricarica della Postepay è semplice: può essere effettuata negli uffici postali, dai siti poste.it e postepay.it, da App Postepay, BancoPosta, da Atm Postamat e presso i punti vendita abilitati. È possibile ricaricare una carta prepagata Postepay anche utilizzando carte di pagamento di altri Istituti.
Inoltre, i possessori di Postepay beneficiano automaticamente del programma di loyalty ‘Sconti’, che consente di accumulare tutto l’anno sconti dal 2% al 50% che vengono riaccreditati sulla carta, semplicemente utilizzandola presso migliaia di esercizi commerciali convenzionati (sia ‘fisici’ che online).
A oggi ammontano a più di 21,4 milioni le carte Postepay emesse, di cui 7,3 milioni sono Evolution.
Alla carta Postepay Evolution è legata l’innovativa offerta Connect, la prima soluzione che integra i pagamenti digitali con la telefonia mobile: lanciata nel 2018, oltre alla carta Postepay Evolution e a una SIM PosteMobile con un piano telefonico dedicato, offre la possibilità di gestire servizi di pagamento e di telefonia in modo rapido e intuitivo, all’interno di un’unica App. I clienti possono utilizzare funzionalità esclusive di questa offerta come il G2G, che permette di trasferire Giga all’interno della community Connect.
Poste Italiane ha avviato da anni il processo di digitalizzazione a servizio del Paese con il lancio di App per i cittadini e i clienti che rendono facile e sicuro l’accesso ai servizi postali e finanziari. Oltre all’App Postepay, esistono l’App BancoPosta, l’App UfficioPostale, l’App PosteID e l’App NoidiPoste, dedicata ai dipendenti. I download delle App del Gruppo hanno raggiunto i 28,4 milioni e 10,5 milioni hanno riguardato la sola App Postepay.
Da smartphone e da tablet, con l’App Postepay è possibile consultare il saldo e i movimenti della carta, ricaricare altre Postepay e il credito telefonico, effettuare bonifici e Postagiro o pagare bollettini, ma anche inviare e richiedere denaro in tempo reale alla community Postepay, che conta oltre 13 milioni di persone, grazie al servizio Postepay2Postepay.
L’App è molto semplice da usare ed è dotata di un ‘cruscotto’ che permette di personalizzare le funzionalità e limiti di utilizzo delle proprie Postepay in base alle proprie esigenze, scegliendo, per esempio, se abilitare le carte a operare nella sola ‘Area Europa’ oppure in tutto il mondo, impostare limiti di prelievo e pagamento, abilitare o disabilitare la funzionalità contactless.
Inoltre in app è possibile i abilitare il servizio Google Pay per pagare contactless o online utilizzando lo smartphone android: basta avvicinare lo smartphone al Pos Contactless con schermo acceso oppure pagare in tutte le App che accettano Google Pay.
Insomma, L’App Postepay costituisce e costituirà sempre più un unico punto di accesso da cui utilizzare sempre più servizi digitali, pagarli in modo semplice e sicuro in ogni momento della giornata e da qualsiasi luogo.
Iscriviti alla Newsletter
 
Il Magazine
  • Italia Informa n° 1 Gennaio-Febbraio 2020
  • Italia Informa n° 6 Novembre-Dicembre 2019
  • Italia Informa n° 3 Maggio-Giugno 2019
  • Italia Informa n° 2 Marzo-Aprile 2019
  • Italia Informa n° 1 Gennaio-Febbraio 2019
  • Italia Informa n° 6 Novembre-Dicembre 2018
Testata: ITALIA INFORMA | Società editrice: GEDECOM SRLs | N° Iscrizione Tribunale: n.81/2019 del 06/06/2019 | Periodicità: BIMESTRALE | Distribuzione: NAZIONALE
Modalità distribuzione: POSTALE | Costo: ABBONAMENTO ANNUO EURO 48
Powered by Giap Informatica