SIMEST-MAECI: presentata alla Farnesina la nuova operatività del Fondo 394

 

È stata stata ufficialmente presentata alla Farnesina la nuova operatività del Fondo 394, strumento gestito da SIMEST in convenzione col Ministero degli Affari Esteri e finalizzato a supportare gli investimenti per l'internazionalizzazione delle imprese italiane.

SIMEST-MAECI: presentata alla Farnesina la nuova operatività del Fondo 394

All'evento di presentazione hanno partecipato il Presidente di SIMEST, Pasquale Salzano (nella foto), l’Amministratrice Delegata Regina Corradini D’Arienzo e iVicepresidente del Consiglio e Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Antonio Tajani, che ha così commentato durante il suo intervento di apertura: "La ripresa del Fondo 394 è frutto della forte volontà del Governo di sostenere e rafforzare lo sviluppo internazionale del Made in Italy. Attraverso la diplomazia della crescita ci impegniamo a promuovere la competitività delle nostre imprese. Forniamo loro un prezioso strumento di finanza agevolata che sostiene i loro investimenti e rafforza il posizionamento dei prodotti italiani sui mercati mondiali. Per la prima volta, inoltre, viene ampliata la platea d'imprese servite con l'inclusione delle filiere produttive. Un’importante innovazione nel senso dell'estensione del nostro impegno a favore di tutte le componenti del sistema economico nazionale".

Fra le principali novità del fondo, che avrà una dotazione di 4 miliardi di Euro, troviamo 
il sostegno agli investimenti per la transizione ecologica e digitale e per il rafforzamento della solidità patrimoniale delle imprese con vocazione internazionale. Saranno previsti benefit per imprese appartenenti alle filiere votate all'export e per quelle impattate dal rincaro energetiche, oltre che condizioni dedicate per PMI con interessi diretti in aree strategiche e/o situate in territori dell'Emilia-Romagna colpiti dall'alluvione.

Tramite il
 Fondo 394sono a disposizione delle imprese finanziamenti a tassi agevolati, fino allo 0,464% (tasso luglio 2023), a cui si potrà aggiungere una quota di cofinanziamento a fondo perduto fino al 10%. Le domande di finanziamento potranno essere presentate dalle 9:00 del 27 luglio sul portale di SIMEST.

La nuova operatività sarà attiva attraverso sei diverse linee di intervento agevolativo.

Transizione Digitale o Ecologica: finanziamento dedicato alle imprese che intendano effettuare investimenti per l’innovazione digitale o per la transizione ecologica nonché investimenti produttivi generici per il rafforzamento della solidità patrimoniale, a beneficio della loro competitività sui mercati internazionali.

Inserimento Mercatifinanziamento per le imprese che intendano realizzare programmi di inserimento sui mercati internazionali, attraverso l’apertura di una propria struttura in un Paese estero; oppure che intendano rafforzare la propria presenza su mercati già presidiati, attraverso il potenziamento della propria struttura o del personale sul posto.

Certificazioni e Consulenze: finanziamento riservato alle imprese che intendano realizzare progetti di internazionalizzazione, innovazione tecnologica, digitale o ecologica, tramite il supporto esclusivo di società di consulenza, od ottenere certificazioni di prodotto, brevetti, per la tutela di diritti di proprietà intellettuale, di certificazioni di sostenibilità e innovazione tecnologica.

Fiere ed Eventi: finanziamento dedicato alle imprese che intendano partecipare, anche in Italia, a fiere, mostre, eventi e missioni imprenditoriali o di sistema, di carattere internazionale, anche virtuali, per la promozione di beni e servizi prodotti in Italia o a marchio italiano.

E-commerce: finanziamento per le imprese che intendano sviluppare il proprio commercio elettronico in Paesi esteri per beni e servizi prodotti in Italia o con marchio italiano, attraverso la creazione o il miglioramento di una piattaforma propria, o di un proprio spazio dedicato su una piattaforma di terzi.

Temporary Manager: finanziamento riservato alle imprese che intendano avvalersi temporaneamente di figure professionali specializzate per la realizzazione di progetti di internazionalizzazione, innovazione tecnologica, digitale o ecologica.

Il Magazine
Italia Informa n°6 - Novembre/Dicembre 2023
Iscriviti alla Newsletter
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli